Grano: in E-R si rinnova l’accordo per filiera pasta Barilla

campo spighe di grano
Per una filiera tutta emiliano-romagnola per la pasta Barilla, dal seme alla tavola. E’ stato firmato oggi a Bologna il nuovo accordo quadro, valido per la campagna cerealicola 2014-2015, per fornire al gruppo di Parma – leader nel mondo per la produzione di pasta – 120 mila tonnellate di grano duro di alta qualità, che andranno ad alimentare il mulino più grande d’Europa, realizzato dalla Barilla in provincia di Parma. La superficie agricola interessata sarà di circa 20 mila ettari, con un aumento del 30% rispetto agli scorsi anni. L’Accordo 2014-2015 prevede l’incremento del prezzo garantito a 270 euro/tonnellata a cui si aggiunge il premio proteine (il contenuto in proteine e glutine è fondamentale per la qualità della pasta). Viene anche esteso a tutta la superficie il premio legato alla possibilità di avvalersi di un apposito sistema informatico (granoduro.net), che supporta i produttori nell’individuazione delle scelte tecniche per ottenere un prodotto di alta qualità, ma anche pienamente sostenibile da un punto di vista ambientale. “Questo accordo – ha detto Tiberio Rabboni, assessore regionale all’Agricoltura – dà la certezza a Barilla di avere un grano duro di alta qualità coltivato con tecniche sostenibili; dà certezza ai produttori e dà la certezza di uno sbocco programmato nella produzione. Per noi, qui in Regione, costituisce un bell’esempio, da promuovere in altri comparti agricoli”. L’intesa, promossa dall’assessorato all’Agricoltura, è arrivata al 9/o anno di applicazione, e coinvolge, oltre al gruppo Barilla, la Società produttori sementi di Bologna, le organizzazioni dei produttori Op Cereali, Op Grandi colture italiane, Op Capa Ferrara e CerealCap. Grazie a questo progetto Barilla potrà contare dunque su varietà appositamente selezionate, particolarmente adatte all’industria della pasta, per ottenere un prodotto di alta qualità. “Continuiamo a lavorare per l’integrazione tra industria e agricoltura – ha detto Luigi Ganazzoli, di Barilla – Per noi questo accordo continua ad essere importante: è strategico. C’è una crescita non solo quantitativa, ma anche qualitativa”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.