Grano, la siccità in Cina spinge i prezzi alle stelle


Prezzo dei cereali e del grano alle stelle a causa della grave siccita’ che sta colpendo la Cina e mette a rischio i raccolti. Lo afferma la Coldiretti segnalando che il prezzo del cereale e’ ”al massimo da quasi 3 anni. Al Chicago Board of Trade il grano ha raggiunto la quotazione di 8,8 dollari per bushels (24 centesimi al chilo) per le consegne a marzo, dopo lo ‘special alert’ lanciato dalla Fao”. Oltre all’annuncio del calo produttivo cinese, in gioco vi sono anche altre fattori, quali le restrizioni all’export di cereali decise in Russia e Ucraina, sottolinea ancora l’associazione agricola. ”La produzione risulta in calo anche in Italia sia per il grano duro che per quello tenero per effetto delle condizioni atmosferiche caratterizzate dall’abbondante pioggia che non ha permesso lo svolgimento regolare delle semine” continua la Coldiretti secondo la quale, per ”garantire la stabilita’ dei prezzi in un mercato a domanda rigida come quello alimentare e’ un obiettivo di interesse pubblico che va sostenuto con l’introduzione di interventi di mercato innovativi, come le assicurazioni sul reddito nell’ambito della riforma della politica agricola comune che la Commissione Europea si accinge a presentare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.