Grappa fenomeno “rosa”, il 30% dei bevitori è donna

Le donne hanno scoperto i profumi delle grappe. In dieci anni la quota delle estimatrici e’ passata dal 10 al 30% e ”se il mercato della grappa si e’ difeso dalla crisi degli ultimi due-tre anni si deve proprio a loro”. Lo afferma il presidente dell’Accademia della Grappa e delle Acquaviti Roberto Castagner, sottolineando proprio come in base a questa preferenza ‘rosa’ si stia cercando di diffondere sui mercati esteri un’immagine ‘glamour’ della grappa italiana. Per questo motivo l’Accademia ha promosso il concorso fotografico ‘Grappa Image’ a Verona che ha visto vincitrice una foto proprio emblematica della nuova frontiera del bere femminile e sensoriale, una ragazza che avvicina il naso al polso tenendo in mano un bicchiere di grappa. ”Anche se la crisi e le norme anti-alcol per chi guida hanno un po’ penalizzato i consumi interni – aggiunge Castagner – siamo soddisfatti di come sta andando il mercato ma soprattutto la grappa italiana sta correndo all’estero. Nel 2010 si e’ avuta una crescita dell’export del 7% su base annua, per un valore di 36 milioni di euro. Stiamo andando molto bene in Russia, dove l’export e’ balzato del 136%, grazie alla proposta di una grappa vicina alla vodka. La vera novita’ di questo boom all’estero e’ proprio l’attento studio alle abitudini alimentari di ciascun paese portato avanti dai produttori italiani”. Sui prezzi la grappa non ha sofferto la caduta di valore che caratterizza invece il comparto vitivinicolo, grazie al fatto – spiega Castagner – ”che gli italiani sono affezionati alla grappa e sono disposti a pagare il prezzo giusto”. All’estero il prezzo e’ risultato molto variabile a seconda del mercato, si va dai 5 euro della Germania, principale mercato di sbocco per la grappa italiana con un fatturato di circa 18 milioni di euro, ai 20,6 euro del Giappone. E per conquistare anche la Cina – conclude Castagner – i produttori italiani stanno studiando un prodotto piuttosto ‘neutro’ adatto ai delicati gusti locali. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.