Grasparossa “senza riserve”

Si è rivelato un vero e proprio successo l’evento “Grasparossa! Qualità senza riserve” in programma sabato 15 e domenica 16 settembre a Castelvetro di Modena. La manifestazione, che ha celebrato il Grasparossa, l’eccellenza del Lambrusco, ha offerto occasioni di divertimento in un percorso all’insegna dei sapori del territorio tra passeggiate in pendenza, degustazioni guidate a cura di Ais Modena e un ricco banco d’assaggio con la presenza di alcuni dei produttori di questo vino simbolo del territorio (Benedetta B., Cà Berti, Cantina Settecani Castelvetro, Cantine CIV & CIV, Cavaliera, Fattoria Moretto, Giampiero Simonini, La Piana, Le Casette, Tenuta Pederzana, Zanasi) . Momento clou delle due giornate è stato lo show cooking condotto domenica sera da Stefano Reggiani, che ha visto salire sul palco 4 grandi chef del modenese per un menu a 8 mani che ha stupito gli appassionati gourmet che hanno preso parte alla cena en plein air nella storica piazza di Castelvetro.
Lo show, che ha unito alta ristorazione e il Grasparossa, si è aperto con la performance di Francesco Pedone del Ristorante Il Cappero alle Mura di Castelvetro con l’antipasto Cannolo al Lambrusco Grasparossa di Castelvetro farcito al magro di Bianca Modenese, patata di Montese e dadolata di Mortadella. A seguire il Risotto con rustico di maialino al Lambrusco Grasparossa di Castelvetro realizzato in diretta da Massimiliano Telloli dell’Osteria Stallo del Pomodoro di Modena. Luca Marchini del Ristorante l’Erba del Re di Modena ha invece stupito il pubblico con Maialino da latte, scalogno in agrodolce al Lambrusco Grasparossa di Castelvetro e spinaci. A concludere la serata in dolcezza è stato Roberto Rossi del Ristorante Locanda del Feudo di Castelvetro con i Biscotti frollini al Lambrusco Grasparossa di Castelvetro e zabaione.
Il tutto accompagnato dalla degustazione guidata di Grasparossa delle 11 aziende vitivinicole presenti .
Grazie all’evento organizzato da Consorzio Castelvetro V.I.T.A. la cittadina modenese si è trasformata in un vero e proprio palcoscenico dove è stato possibile anche ammirare l’opera delle sfogline di “Miss Tagliatella” che hanno realizzato la pasta fatta a mano, e scoprire la filiera del pane, dalla battitura alla cottura, grazie al lavoro del Gruppo allestitori Sagra e alla collaborazione della Compagnia Amici delle Macine. A confermare l’importanza dell’evento è stata anche l’attenzione mediatica dedicata a livello nazionale e non solo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.