Greenpeace, pesticidi in due terzi meleti Ue

meletoDue terzi dei campioni di suolo e acqua prelevati nei meleti europei contengono residui di pesticidi, e il 70% dei pesticidi identificati ha livelli di tossicità molto elevati per gli esseri umani e per l’ambiente. In un singolo campione di suolo raccolto in Italia sono state rilevate fino a 13 sostanze chimiche diverse, e 10 in un campione di acqua, un “vero e proprio cocktail di pesticidi”. I dati emergono dal rapporto “Il gusto amaro della produzione intensiva di mele” pubblicato oggi da Greenpeace. Il report contiene i risultati delle analisi di 85 campioni di acqua e suolo prelevati in dodici Paesi europei, tra cui l’Italia, ed esempi di pratiche agricole ecologiche per una produzione sostenibile che non contamini suolo e acqua. Sui campioni sono stati rilevati 53 pesticidi diversi. Il 78% dei campioni di suolo e il 72% dei campioni di acqua contenevano residui di almeno un pesticida. Quello riscontrato con maggior frequenza è il fungicida boscalid. Sette dei pesticidi trovati, prosegue l’organizzazione ambientalista, non sono attualmente approvati nell’Ue, ma possono essere utilizzati solo con eccezionali deroghe temporanee. Greenpeace rivolge un appello ai Paesi Ue per “bandire i pesticidi chimici di sintesi dalle coltivazioni e indirizzare i sussidi a sostegno di pratiche ecologiche, tutelando così la salute degli agricoltori, delle acque e del suolo”, dice Federica Ferrario, responsabile Campagna agricoltura sostenibile di Greenpeace Italia. “Esistono già soluzioni ecologiche adottate da migliaia di agricoltori in tutta Europa. Per lo sviluppo di queste buone pratiche è necessario che anche la grande distribuzione faccia la sua parte incentivando il passaggio a pratiche sostenibili”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.