Guerra franco-spagnola su pesche e nettarine. Oggi riunione su aiuti


Gli agricoltori e le cooperative europee, riunite in Copa e Cogeca, condannano “i violenti attacchi a un carico di pesche e nettarine spagnole alla frontiera francese”, causa la crisi dei prezzi che ha colpito il settore. Le due organizzazioni hanno inviato una lettera ai commissari europei al mercato interno Michel Barnier, e alla politica agricola Dacian Ciolos, chiedendo loro “di mettere fine a tali pratiche che violano le norme del mercato interno”. E proprio oggi pomeriggio si riunisce a Bruxelles il Comitato europeo di gestione dei mercati (che riunisce rappresentanti dei 27 Stati membri e della Commissione Ue) dove si discuterà della distribuzione dei 210 milioni di euro di contributi comunitari per i ritiri di verdure dal mercato in seguito all’infezione E.coli e degli impegni futuri. Il segretario generale del Copa-Cogeca, Pekka Pesonen, ha esortato “la Commissione a fare in modo che violenti attacchi di questo tipo non si ripetano in futuro. Bruxelles deve intervenire – ha aggiunto – e collaborare con gli Stati membri per garantire che gli ortofrutticoli che rispettano le norme dell’Ue possano circolare liberamente”. Pesonen ha poi chiesto “con urgenza che l’aiuto europeo per le pesche e le nettarine sia intensificato in occasione dell’odierna riunione del Comitato di gestione dell’Ue, aggiungendovi 30 euro per 100 kg agli importi massimi di sostegno per le pesche e le nettarine ritirate dal mercato, con un finanziamento dell’Ue al 100%”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.