Guidi (Confagri), burocrazia è costo per imprese


“Il nostro obiettivo è liberare tempo prezioso da dedicare all’attività d’impresa, occupandoci di competitività e non di burocrazia”. Con queste parole il presidente di Confagricoltura, Mario Guidi, all’assemblea dei soci di Mantova, ha offerto al ministro per le Politiche agricole, Saverio Romano, otto proposte di riforme normative in materia di lavoro e di semplificazione burocratica nel settore zootecnico che fanno parte del più ampio progetto “Futuro Fertile” predisposto dalla confederazione. “La semplificazione resta una priorità per le imprese – ha detto il presidente, precisando che – le nostre proposte di riforma, per lo più a costo zero, sono dirette proprio ad alleggerire il carico burocratico che abbiamo quantificato in due giorni di lavoro a settimana, oltre 100 in un anno, sottratti all’attività imprenditoriale agricola vera e propria”. Confagricoltura, in particolare, chiede norme per facilitare le assunzioni di manodopera (di gruppo, plurime e semplificazioni per gli extracomunitari); sollecita l’eliminazione di vari adempimenti a carico degli allevatori, l’eliminazione del ‘modello 12’ che informa l’Asl delle vaccinazioni effettuate e l’adozione di un unico registro dei medicinali. A questo si aggiungono altre disposizioni che riguardano il trasporto e la macellazione dei capi.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.