Haiti, l’ambasciatore ringrazia per progetto contro malnutrizione

Agricoltura e sicurezza alimentare sono ”le priorita”’ di Haiti, e quindi all’Italia va un ”grazie” per quanto sta facendo su questo terreno. Lo ha sottolineato l’ambasciatrice di Haiti a Roma, Geri Benoit, alla presentazione, oggi alla Farnesina, di un progetto promosso dalle fondazioni bancarie per combattere la malnutrizione nel paese caraibico, ad un anno dal terremoto. Il ”problema principale” in questa fase, ha spiegato Benoit, resta il ”coordinamento” degli aiuti per ”ottimizzare gli interventi”. Per questo a Roma e’ nata una task-force che tiene insieme le agenzie Onu che si occupano di sicurezza alimentare. La ricostruzione ”richiedera’ oltre dieci anni”, ha ammesso l’ambasciatrice, auspicando di arrivare entro il 2015 – anno dell’Expo di Milano, incentrato proprio sul diritto all’alimentazione – a ”nutrire almeno una piccola parte del pianeta”. Haiti, ha poi puntualizzato Benoit, e’ ”molto felice” che il Governo italiano indichera’ il suo Paese nel nuovo programma triennale della cooperazione. Ed il ”miglior modo per ringraziare sara’ portare a termine il programma” patrocinato dall’Acri con il contributo operativo di tre Ong italiane (Avsi, Fondazione Rava e Oxfam), per curare bambini malnutriti e rafforzare la produzione agricola di Haiti. (ANSA).

3 Commenti in “Haiti, l’ambasciatore ringrazia per progetto contro malnutrizione”

  • circolo accademico culturale scritto il 11 febbraio 2011 pmvenerdìFridayEurope/Rome 12:09

    Haiti è il paese più povero delle Americhe.
    L’isola, colpita nel gennaio 2010 da un disastroso terremoto,
    vive in uno stato di emergenza umanitaria.
    I bambini e le loro famiglie, decimate dal sisma e senza una casa,
    ora muoiono di colera
    Grazie a TMC transformers, Circolo Accademico Culturale, Amministrazione Comunale di Busto Arsizio, Associazione Kayla,
    dopo il progetto “Alla scoperta della lirica, il barbiere di Siviglia”
    possiamo continuare ad aiutare Suor Marcella di Busto Arsizio, ad Haiti,
    mediante Associazione KAYLA,
    con UNA SERATA GOSPEL che coinvolgerà CORO GOSPEL FOR JOY di Castellanza,CORO JOYFUL SINGERS di Vanzaghello, ORCHESTRA MICROKOSMOS, JAZZ BAND, ISTITUTO COMPRENSIVO “BERTACCHI” , CORO ONDA ANOMALA
    PRESENTA DANILO LAMPERTI , DIRETTORE FABIO GALLAZZI,

    Teatro Sociale Busto Arsizio
    IL 25 Febbraio 2011, ORE 21, INGRESSO LIBERO.

Trackbacks

  1. Tweets that mention Haiti, l’ambasciatore ringrazia per progetto contro malnutrizione | Con i piedi per terra -- Topsy.com
  2. Haiti, al via un nuovo progetto per combattere la malnutrizione | Oxfam Italia Haiti, al via un nuovo progetto per combattere la malnutrizione | Nasce dall'esperienza di Ucodep, ONG italiana da oltre 30 anni impegnata nella lotta alla povertà e l�

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.