I desideri dei “turisti verdi”

Una indagine condotta da Agriturist (Confagricoltura) sulle scelte degli appassionati di vacanze “in fattoria”, registrate dal portale internet www.agriturist.it negli ultimi sette giorni, propone l’identikit della giornata ideale dell’agriturista di agosto, in saggio equilibrio fra relax e attività fisica.Mattinata in piscina, un frugale pranzo, pomeriggio a cavallo. Poi una gustosa cena conviviale in azienda e quattro chiacchiere al chiaro di luna, oppure una passeggiata nei paesi vicini per curiosare fra le botteghe e le bancarelle delle tante feste che animano le serate estive, con immancabile assaggio di specialità gastronomiche tipiche del luogo. I soggiorni saranno brevi, prevalentemente tra 4 e 7 giorni, perché di questi tempi il portafoglio va gestito con molta prudenza. Si risparmia affittando appartamenti indipendenti e cucinando da sé, andando al mare in una spiaggia libera, oppure “sostituendo”, per le escursioni, il cavallo con la bicicletta o… delle scarpe comode. Alla partenza, difficile resistere alla tentazione di portare a casa qualche souvenir alimentare scelto fra le specialità della casa assaggiate a tavola.
Le informazioni più richieste su www.agriturist.it, vedono infatti ai primi posti, nell’ordine, agriturismi con piscina, agriturismi economici, agriturismi con cavalli, feste e sagre della tradizione. In aumento, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la domanda di campeggio.La Toscana è la regione più richiesta, da italiani e stranieri; ma la graduatoria successiva delle mete preferite evidenzia che gli italiani puntano soprattutto su Lombardia, Puglia, Sicilia e Lazio; gli inglesi su Lombardia, Piemonte, Sardegna ed Emilia Romagna; i tedeschi su Liguria, Sardegna, Piemonte e Veneto; i francesi su Lombardia, Piemonte, Sardegna e Sicilia. Rispetto all’anno scorso, progressi per Puglia (dall’8° al 3° posto), Sicilia (dal 7° al 4° posto) e Abruzzo (quest’anno al 7° posto dopo il terremoto dell’anno scorso). Arretrano invece la Campania (dal 2° al 6° posto) e la Liguria (dal 5° al 9° posto). Le province più frequentate dagli italiani sono: Grosseto, Benevento, Siena e La Spezia. Mentre gli inglesi andranno soprattutto a Siena, Firenze, Trapani, e Lucca; i tedeschi a Siena, Catania, Udine e Padova; i francesi a Siena, Firenze, Como e Brescia.
Per quanto riguarda le zone, gli italiani premiano soprattutto la Maremma, il Salento e il Chianti Senese; gli inglesi i dintorni di Firenze, Siena-S.Gimignano e la costa di Livorno-S.Vincenzo; i tedeschi la costa friulana di Lignano-Bibbione, e la costa ligure di La Spezia-Lerici e Genova-Rapallo; i francesi Siena-S.Gimignano, la costa di Livorno-S.Vincenzo e i dintorni di Firenze. Molto richiesto anche il Lago di Garda, sia sul versante bresciano sia sul versante veronese.
Uno sguardo ai prezzi… Da tre anni a questa parte sono sostanzialmente stabili e ci sono offerte molto interessanti per soggiorni oltre la settimana con significative riduzioni per bambini e ragazzi. Su www.agriturist.it, il 12% degli oltre 1600 agriturismi proposti offre il pernottamento ad oltre 50 euro a persona; il 40% fra 40 e 50 euro; il 32% fra 30 e 40 euro, il 16% a meno di 30 euro. I prezzi più contenuti si riferiscono all’affitto di appartamenti indipendenti proposto dal 60% degli agriturismi. Il prezzo della mezza pensione è generalmente compreso fra 55 e 75 euro.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.