I gelatieri artigiani avranno un’associazione mondiale

L’introduzione di un marchio di qualita’ che identifichi il gelato artigianale europeo e la proposta di una confederazione mondiale dei gelatieri artigiani. Lo chiede Artglace, la Confederazione delle associazioni dei gelatieri artigianali Ue in occasione della Fiera ‘Intergelat’ di Alicante. ”Da tre anni chiediamo al Parlamento europeo un riconoscimento che aiuti a distinguere il gelato artigianale da quello industriale – spiega Ferdinando Buonocore, presidente Artglace – per tutelare i consumatori e promuovere un prodotto genuino, senza limitare la creativita’ dei gelatieri. Stiamo cercando di sensibilizzare anche le autorita’ nazionali ad introdurre un codice di autoregolamentazione, di concerto con le associazioni dei consumatori, per garantire l’utilizzo di materie prime e prodotti semilavorati di qualita”’. Per Artglace e’ giunto inoltre il momento di realizzare una confederazione a livello mondiale, ”anche per arrivare a maggiore trasparenza – osserva Buonocore – in un settore in cui si registra una totale mancanza di statistiche ufficiali”. ”In Europa non esiste un censimento ufficiale – afferma Jose’ Luis Gisbert Valls, presidente dell’associazione Anhcea che raccoglie 392 gelaterie artigianali spagnole – e non c’e’ la volonta’ politica di rimediare. Fino a quando non sara’ introdotta una licenza esclusiva di gelateria, non riusciremo mai a sapere quante gelaterie artigianali ci sono nel mondo e che indotto generano”. In Spagna, ad esempio – osserva Artglace – esisterebbero 2mila gelaterie artigianali con una media di consumo annuo di 16 litri a persona. In realta’, il 50% delle gelaterie spagnole vende esclusivamente granita ed horciada. In Italia, invece, le gelaterie sarebbero circa 32 mila, di cui pero’ solo 8mila a carattere artigianale. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.