I migliori vini d’Italia a meno di 10 euro in cantina. 13 le etichette dell’Emilia Romagna

vino3 Bere bene salvaguardando il portafoglio: è l’obiettivo di Slow Food con la Guida al Vino Quotidiano 2010. I migliori vini d’Italia a meno di 10 euro in cantina.
Secondo Ismea, le vendite al dettaglio di vino sono calate nel primo semestre del 2009 del 5.5%, con previsioni ancora peggiori per il quadro annuale mentre i volumi dei doc e docg sono in crescita del 2%; c’è quindi una predisposizione degli italiani, in un contesto di crisi, a puntare su vini di maggiore qualità. Dall’altra parte della filiera, i prezzi all’origine del vino quest’anno sono calati sensibilmente – i bianchi (doc e docg) del 20%, i rossi (doc e docg) del 35% – ma difficilmente i prezzi delle bottiglie sullo scaffale seguiranno lo stesso andamento. Il rischio è allora quello di trovarsi di fronte a una forte asimmetria tra remunerazione del produttore e prezzo al dettaglio.
La Guida invita quindi il lettore a cercare i propri vini direttamente dai produttori: un’occasione per spendere al meglio i propri soldi visitando le aziende.
«Le cantine segnalate, di cui si raccontano la storia e lo stile di produzione, sono 1700 e per ognuna di queste sono indicati fino a tre vini con un rapporto molto favorevole qualità/prezzo – raccontano i curatori Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni – Tra queste 4000 etichette, 300 si sono aggiudicate il nostro massimo riconoscimento, mentre i restanti vini sono segnalati con una o due stelle a seconda del punteggio raggiunto nelle nostre degustazioni alla cieca».
In questo viaggio in Italia attraverso terroir meno celebrati, in compagnia di vitigni autoctoni dai nomi forse un po’ esotici e particolari e di vini dal fortissimo timbro territoriale, la regione che ha ottenuto il maggior numero di etichette, cioè il massimo riconoscimento, è il Piemonte, con 59 vini segnalati per l’ottimo rapporto qualità/prezzo; seguono Toscana (51), Veneto (25), Friuli Venezia Giulia (21), Marche (17), Sicilia (16), Emilia Romagna e Alto Adige (13), Lombardia (12), Puglia (11) Campania (10), Abruzzo, Lazio e Sardegna (8); chiudono Trentino e Basilicata (6), Umbria (5), Valle d’Aosta e Liguria (4), Calabria (2) e Molise (1).
Per quanto riguiarda l’Emilia Romagna i vini che hanno ricevuto l’etichetta sono:
Colli Piacentini Gutturnio Frizzante 2008 – Baraccone
Colli Bolognesi Pignoletto Classico Sassobacco 2008 – Cinti
Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Secco 2008 – Corte Manzini
Reggiano Lambrusco Concerto 2008 – Ermete Medici & Figli
Sangiovese di Romagna Superiore Torre di Ceparano 2006 – Fattoria Zerbina
Lambrusco di Sorbara Leclisse – Gianfranco Paltrinieri
Colli Piacentini Gutturnio Frizzante 2008 – Marengoni
Sangiovese di Romagna Superiore Prugneto 2008 – Poderi dal Nespoli
Sangiovese di Romagna Superiore Ravaldo 2008 – Stefano Berti
Sangiovese di Romagna Superiore Beato Enrico 2008 – Tenuta Santini
Sangiovese di Romagna Superiore Petrignone Riserva 2006 – Tre Monti
Colli Bolognesi Pignoletto Superiore 2008 – Vallona
Sangiovese di Romagna Superiore I Probi di Papiano Riserva 2006 – Villa Papiano

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.