I salumi italiani Dop e Igp hanno conquistato i funzionari europei

Il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani, responsabile per l’industria e l’imprenditoria, è stato uno degli oltre 2.200 fan, che hanno potuto degustare nel cuore del Berlaymont, il quartier generale della Commissione europea a Bruxelles, i salumi della grande tradizione italiana. I loro profumi e sapori inconfondibili hanno infatti conquistato i funzionari europei che sono accorsi a migliaia durante le tre giornate della seconda edizione di SalumiAmo promossa dall’Istituto valorizzazione salumi italiani Ivsi), dall’Istituto salumi italiani tutelati (Isit) e dall’Ufficio Ice di Bruxelles in funzione transitoria. Le 27 nazionalità dell’Ue era presenti e hanno seguito un percorso degustativo che permetteva loro, prima di informarsi su ognuno dei 19 salumi Dop e Igp presentati dai Consorzi Isit, conoscerne i territori e i processi di produzione e quelli nutrizionali, quindi assaporarli a piene mani. Non a caso è stato necessario il lavoro di tre chef salumieri, che nei tre giorni della manifestazione hanno affettato 370 kg di salumi. Sono stati tre giorni impegnativi ma anche tre giorni di grande soddisfazione per Fracesco Negroni dell’Isit “per l’accoglienza entusiasta” che i salumi Dop e Igp hanno ottenuto a Bruxelles. Ci auguriamo – ha detto Negroni – di ritornare presto alle istituzioni europee con una rappresentanza di Dop e Igp ancora più numerosa”. Sugli immensi vassoi del percorso degustativo tutta l’Italia era rappresentata: c’erano Bresaola della Valtellina, Capocollo di Calabria, Coppa Piacentina, Cotechino Modena, Culatello di Zibello, Mortadella Bologna, Pancetta di Calabria, Pancetta Piacentina, Prosciutto di Modena, Prosciutto di San Daniele, Prosciutto Toscano Dop, Salame Brianza, Salame di Varzi, Salame Piacentino, Salamini Italiani alla Cacciatora, Salsiccia di Calabria, Soppressata di Calabria, Speck Alto Adige e Zampone Modena Igp. Il grande lavoro di promozione portato avanti dal comparto porta i suoi frutti. Nei primi sei mesi del 2011 la vendita dei salumi italiani è aumentata in quantità del 10% (+63mila tonnellate) e in valore (490 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.