I segreti della pastasciutta


Ecco alcuni consigli pratici per cuocere al meglio la pastasciutta:

– Due litri di acqua salata in ebollizione per ogni dose di pasta, se si vuole che riesca perfetta scegliere una pentola grande. L’acqua calda non la si sprechi, servirà per lavare i piatti!

– Un cucchiaio di olio di semi a porzione, nell’acqua di cottura: serve a non far incollare la pasta, a poter tenere il fuoco meno alto alla cottura, a condirla non immediatamente, se occorre.

– La cala va buttata quando l’acqua bolle vigorosamente, non prima.

– Non si copre la pasta che bolle, deve bollire libera da coperchio.

– Quando si scola, ci si tiene pronti con lo scolapasta, magari appoggiato su una pentola più grande, perché non vadano pezzi di pasta nel lavandino, e qualche istante prima di togliere dal fuoco si “ferma” la cottura con due bei bicchieri d’acqua fredda.

– Non scolare completamente la pasta: quattro o cinque cucchiai di acqua di cottura vanno lasciati dentro, per poterla condire meglio.

– Condire prima col formaggio e poi col burro o l’olio: la pasta è bollente e il formaggio fonde subito, mentre a condimento avvenuto il formaggio resterà in superficie e sarà solo decorativo.

– Dopo scolata, la pasta continua a cuocere da sola per altri due o tre minuti: tenere quindi molto al dente.

– I sughi devono essere sempre ben caldi per condire a dovere.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.