I timori di Copagri per i tagli alla Pac


“Ci preoccupa la proposta della Commissione europea sulle risorse da destinare alla Pac nell’ambito delle prospettive finanziarie 2014/2020 e la mancanza di adeguata sensibilità da parte del Governo nel suo insieme per un settore che resta fondamentale per il nostro Paese”. Lo afferma Franco Verrascina, presidente nazionale della Copagri, a conclusione della XV Assemblea annuale della Copagri Veneto, svoltasi a Roveré Veronese sul tema “La Pac dopo il 2013”. L’incontro sulle prospettive e strategie della futura politica agricola comunitaria è stato aperto dal presidente regionale Aldegheri. “La Commissione europea – osserva Verrascina – ha mascherato un taglio superiore al 10% sul finanziamento della Pac e, nonostante la puntuale rappresentazione della realtà e l’impegno da parte del ministro Romano, non ci pare che le nostre istituzioni siano particolarmente impensierite dalla questione e pronte a sostenere il settore ed il ministro nel difficile negoziato”. “Noi – conclude Verrascina – stiamo facendo tutto quanto è nelle nostre competenze. Con senso di responsabilità stiamo lavorando di concerto con le altre organizzazioni professionali al fine di dare tutto il supporto possibile al negoziatore italiano, ma riteniamo che sia tempo che il Governo intero, in primis il premier, prenda esempio da quanto accade in altri Paesi europei e scenda in campo a tutela dell’agricoltura italiana e, quindi dell’interesse nazionale”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.