I vincitori del Golosario-Agrifood

premio massobrioSi è appena conclusa la quarta edizione del premio Golosario – Agrifood, che come ogni anno mette in luce le novità alimentari presenti a Verona. Il Golosario e’ il best seller di 1000 pagine che fotografa la qualità dell’artigianato alimentare italiano diviso per regioni. Paolo Massobrio e una squadra di 10 giornalisti ha passato al setaccio lo spazio Agrifood alla fiera di Verona per raccontare le novità. “Sono tante anche quest’anno – ha dichiarato Paolo Massobrio, fondatore del movimento di consumatori Papillon, alla cerimonia di premiazione – segno che c’è una vitalità non solo nel vino ma in tutta la filiera del gusto. Le birre, ma anche i vari prodotti sono sempre di più un’espressione delle ricchezze dei vari territori italiani. Ricchezze mai sondate prima d’ora, ma con un potenziale espressivo di grande
impatto”.
Veronafiere e Papillon hanno consegnato i riconoscimenti nell’ultimo giorno di Vinitaly a 15 artigiani.
Fra questi, per la categoria sfiziosità: l’azienda Pinna di Ittiri (Ss) con carciofini in olio extravergine di oliva denocciolato di bosana, l’azienda Surianoli di Amantea (Cs) con la salsa al peperoncino, e l’azienda agricola 2M di Cilavegna (Pv) con il paté di fegato di lumache.
Per la categoria dolci e cioccolati hanno ricevuto il riconoscimento la pasticceria Loison di Costabissara (Vc) con la colomba la mandarino Tardivo di Ciaculli, la pasticceria Avidano di Chieri (To) per il rustico con amarena e cioccolato, e la pasticceria Pellegrini Fausto dell’Isola del Giglio (Gr) per il panficato gigliese.
Nella categoria formaggi ha vinto il riconoscimento il Caseificio di Roncade (Tv) per il rondò fatto con latte vaccino.
Il capocollo di Francesco Carriero dei Salumi Martina Franca (Ta) e Magrì Posciutti di Ancona sono stati premiati nella categoria salumi e carni; per la categoria birre il riconoscimento va all’azienda Birrone
di Isola Vicentina (Vc) per la birra Gerica, al birrificio Maltovivo a Ponte (Bn) per la Noscia Ambrata, e al birrificio Sora Lama’ di Torino per la slurp 10 luppoli.
Il liquorificio Bernard di Pomaretto (To) per il serpoul vince nella categoria liquori.
Per pane e paste i premiati sono Danieli il forno delle Puglie di Bitonto per i taralli al finocchio, e la Fabbrica della Pasta di Gragnano (Na).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.