Identità Geografica Protetta per le mele in Valtellina

Le mele della Valtellina, dopo un iter di sette anni, hanno ottenuto l’Igp (Identità geografica protetta), proprio mentre è iniziata la raccolta delle specie Gala, Golden e Delicious. ”Ora la speranza – dichiara Gianluigi Quagelli, presidente del Consorzio Melavi’, che raccoglie circa 280 mila quintali di mele di montagna di alta qualità – e’ che ci sia anche un riconoscimento economico ai frutticoltori”. ”Oggi le mele vengono pagate meno di 30 centesimi al chilo – aggiunge Quagelli dal consorzio con sede a Ponte In Valtellina – e si punta a un pagamento di almeno 35-40 centesimi, senza alcun aumento sul prodotto acquistato dai consumatori”. La raccolta si prospetta buona per questa annata e un primo bilancio verrà fatto domani all’annuale incontro dei frutticoltori in programma domani a Ponte In Valtellina. ”Le ottime temper5ature delle ultime settimane hanno favorito la maturazione e colorazione dei frutti – spiega Virgilio Bondio, agronomo del consorzio – e al processo di maturazione hanno contribuito le forti escursioni termiche e la brezza proveniente dal vicino lago di Como”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.