Il “limone Interdonato Messina” conquista l’Igp. Era il limone da thè preferito dagli inglesi

limoni 1
La lista dei prodotti italiani a marchio Igp si arricchisce ancora: Bruxelles ha infatti dato il via libera definitivo all’iscrizione nel Registro europeo delle Denominazioni e Indicazioni geografiche protette (Dop e Igp) al “Limone Interdonato Messina”, comunemente chiamato “frutto fino”. Di dimensioni medio grandi, molto simile al cedro, di sapore delicato, con una buccia a grana finissima, il ”Limone Interdonato Messina” e’ stato fino al secondo dopoguerra il limone da te’ preferito dagli inglesi. A crearlo, da un incrocio tra un cedro e l’ariddaru, un limone locale, e’ stato il colonnello garibaldino Giovanni Interdonato che, dopo aver combattuto nei moti siciliani e aver governato nel nome dei Savoia su buona parte del messinese, si era ritirato a vita privata dedicandosi alla sua passione per l’agrumicoltura. Oggi il ”Limone Interdonato Messina” e’ ufficialmente nella lista dei circa 850 prodotti di eccellenza dell’agroalimentare europeo in cui l’Italia e’ leader. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.