Il 2010 è l’anno della biodiversità

biodiversitaDalla Svezia al Kenya, dal Giappone alla Spagna, passando attraverso tutti e cinque i continenti: arriva “L’anno internazionale della biodiversità”, manifestazione planetaria promossa dall’Unione mondiale per la conservazione della natura (Iucn, /International union for conservation of nature/) nell’ambito del ‘Countdown 2010’ delle Nazioni Unite, il conto alla rovescia per ridurre la perdita di biodiversità entro quest’anno. In ogni angolo del pianeta, da nord a sud, da est a ovest, molti gli appuntamenti in programma per questa manifestazione lunga dodici mesi.

Ha iniziato l’11 gennaio Berlino, con la cerimonia ufficiale del ‘Capodanno’ della natura, prosegue la Francia il 20 gennaio, con la riunione del comitato francese dell’Iunc, mentre lo stesso giorno la Svizzera sarà chiamata a “ridefinire la sostenibilità nell’agenda internazionale”. Nel programma di eventi redatto dall’Inuc, manifestazioni in Canada il 21 e 22 gennaio, ma spiccano gli appuntamenti europei del 21 gennaio (apertura dell’anno internazionale della biodiversità dell’Unesco) e del 25 (a Madrid si riuniscono fino al 27 Consiglio d’Europa e Commissione europea). A gennaio un appuntamento anche in Italia, con Federparchi che – nell’ambito d lla VI edizione di ‘Mediterre’ – il 29 a Bari illustra l’importanza dei parchi nella salvaguardia degli habitat. A febbraio i più attivi saranno i paesi asiatici: previsti infatti incontri, dibattiti e tavole rotonde tra stati dell’Asia meridionale, sud-est asiatico ed estremo oriente. Eventi previsti, infatti, in Cambogia, India, Indonesia e Giappone, con l’appuntamento indiano in evidenza: dal 15 al 17 febbraio a Chennai si discuterà infatti di “biodiversità in relazione al cibo e alla sicurezza umana”. A marzo invece per tutti l’appuntamento e’ in Qatar: dal 13 al 26 Doha ospita la XV conferenza delle parti della Cites, la convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna a rischio estinzione, mentre ad aprile a Melbourne, in Australia, si tiene l’International healthy parks – Healthy people congress 2010 (11-16 aprile). A maggio occhi puntati sugli Stati Uniti (dal 13 al 15 in programma a New York la ‘riunione di alto livello della Commissione per lo sviluppo sostenibile’) e sul Kenya (dal 13 al 28 a Nairobi c’e’ il gruppo di lavoro per la revisione e la realizzazione della Convenzione sulla biodiversità). Giugno sarà poi il mese forse ‘clou’ di questo 2010, poiché in tutto il mondo riserverà la ‘Giornata mondiale dell’ambiente’ (il 5) e poi la ‘Giornata mondiale contro la desertificazione e la siccità” (il 17). A luglio, poi, Montreal ospita dal 19 al 23 il congresso internazionale sulla biodiversità dell’Unesco. Ad agosto l’appuntamento e’ quello della Corea del Sud: Seul ospita infatti il XXIII congresso mondiale dell’Unione internazionale delle organizzazione di ricerca della foreste (Iufro). A settembre invece in programma ‘La settimana mondiale dell’acqua’ (dal 5 all’11), seguita dal congresso mondiale dell’associazione internazionale per l’acqua (Iwa) in Canada (Montreal, 19-24 settembre) e dalla riunione dell’assemblea generale delle Nazioni Unite per una sessione straordinaria sulla biodiversità (New York, 20 settembre). A ottobre spicca l’appuntamento giapponese che va dal 18 al 29: si tratta della discussione della Convenzione sulla biodiversità. Nulla – per il momento – in programma per il mese di novembre, mentre dicembre chiuderà “L’anno internazionale della biodiversità” con un cerimonia ufficiale l’11 e il 12 a Kanazawa. In concomitanza con la chiusura ‘L’anno internazionale della biodiversità, verrà lanciato ‘L’anno internazionale delle foreste’.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.