Il 25 giugno i ministri dell’agricoltura a cena a Roma

Il ministro per le politiche agricole, Saverio Romano, ”invitera’ il 25 giugno i ministri dell’agricoltura a cena a Roma, alla vigilia del voto per eleggere il direttore generale della Fao. Lo ha detto all’ANSA il ministro per le politiche agricole e alimentari, Saverio Romano. Sara’ quella l’occasione anche per tornare sulla discussione sulla futura riforma della Politica agricola comune (Pac), avviata oggi al consiglio informale dei ministri dell’agricoltura a Debrecen, nell’est dell’Ungheria”, ma sopraffatta dalla vicenda del batterio killer E.coli. Riguardo al futuro della Pac, Romano ha detto di avere gia’ in calendario incontri bilaterali con diversi ministri, tra cui il collega britannico Caroline Spelman, e spagnolo, Rosa Aguilar. Il ministro ha anche confermato che sara’ a Parigi il 22 e 23 giugno in occasione del G20 dei ministri dell’agricoltura. Per il negoziato agricolo, ”stiamo parlando con tutti” ha tenuto a sottolineare Romano, convinto ”che ora bisognera’ trovare la chiave di ripartizione dei fondi agricoli poiche’ – dice – c’era una tendenza a declinarla in base al criterio della superficie delle aziende, noi abbiamo messo le mani avanti”. Stiano anche producendo ”nuovi elementi che ai primi colloqui con altri ministri sembrano trovare ascolto”. Insomma, spiega Romano, ”vedremo nei prossimi giorni e nelle prossime settimane di trovare (nella ripartizione delle risorse di bilancio ndr) anche un consenso piu’ marcato sulla posizione che riteniamo sia giusta, non solo per l’Italia, ma per difendere un mercato europeo che diversamente non avrebbe possibilita’ di competere con i mercati globali”. Quanto alla recente dichiarazione dell’assessore all’agricoltura dell’Emilia Romana, Tibero Rabboni, secondo cui sarebbe inutile un nuovo forum nazionale sulla Pac a novembre, considerando che le proposte di Bruxelles saranno approvate ad ottobre, il ministro ha chiarito:”Il forum non e’ statico. Vi arriveremo quando avremo fatto diversi incontri con le associazioni di categoria, con i sindacati , con le Regioni. Anzi, il fatto che a ottobre esca la proposta della Commissione europea sulla riforma della Pac post 203, sara’ utile per completare il lavoro fatto nel corso di questi mesi, affinare le posizioni e confrontarsi sulla proposta legislativa del commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos, con cui faremo un lavoro molto serio”. Con Ciolos del resto – ha concluso il ministro – ”abbiamo iniziato ieri con una bilaterale perche’ non vogliamo rinunciare a nessuna delle nostre inziative”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.