Il caldo fa aumentare i costi per l’irrigazione


Irrigazione straordinaria per soccorrere le piante di kiwi, mele e pere stressate dal caldo torrido e dall’assenza di pioggia al nord, con un aggravio dei costi per gli agricoltori. E’ quanto afferma la Coldiretti, nel commentare le analisi del presidente della Società meteorologica italiana, Luca Percalli, secondo il quale il mese di settembre si classifica come il più caldo degli ultimi 150 anni. In molte aree, sottolinea la Coldiretti, è stato necessario allungare il periodo di irrigazione per non perdere le colture in un autunno del tutto anomalo dal punto di vista meteorologico, che sta mettendo a rischio le produzioni abituali di stagione. La necessità di un’operazione di irrigazione del tutto straordinaria, conclude la Coldiretti, comporta un aggravio di costi per gli agricoltori in una situazione già difficile dal punto di vista economico.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.