Il caldo frena la raccolta del pomodoro da industria. –20%

Stagione critica per il pomodoro. La produzione complessiva avviata alla trasformazione non dovrebbe superare i 45 milioni di quintali, con una riduzione di oltre il 20% rispetto alla campagna precedente. Le cause risiedono nelle alte temperature e nel clima torrido seguito a ferragosto in molte zone di produzione, fonti di stress per le piante, sovra maturazione e danneggiamento dei frutti. Lo comunicano le Unioni Nazionali Unaproa, Uiapoa e Unacoa. Sulla base delle informazioni raccolte attraverso gli associati, le Unioni sottolineano che l’andamento produttivo ed i dati della raccolta nel mese di agosto stanno confermando la sensibile riduzione delle rese produttive già constatate nella fase iniziale di raccolta. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.