Il Canale Emiliano Romagnolo arriverà fino a Rimini

canale ER 1
Più di dodici milioni di euro per il prolungamento del Canale Emiliano Romagnolo al territorio di Rimini. È quanto ha ufficializzato oggi il decreto del Ministero delle Politiche Agricole affidando al Consorzio Cer, Canale Emiliano Romagnolo, (che ne ha curato la progettazione) la realizzazione dell’importante opera idraulica.
Sostegno alle produzioni agricole tipiche del territorio (lotta alla crisi idrica); contrasto alla subsidenza ed alla salinizzazione delle falde; possibilità di uso domestico in caso di emergenza; sono questi gli scopi per cui opera da oltre settant’anni il Canale Emiliano Romagnolo e che nei prossimi mesi verranno estesi a buona parte del riminese.
La decisione del Mipaaf rende infatti possibile la costruzione del primo stralcio del canale principale irriguo da Valle Uso a Valle Rio Pircio, nel comprensorio di Rimini, a cui seguirà un secondo stralcio per un ammontare complessivo di più ventidue milioni di euro.
Il progetto firmato Consorzio Cer, prevede che questo nuovo tratto del Canale emiliano Romagnolo si ripaghi in 6 anni, generando dal settimo un risparmio per collettività di oltre 4 milioni di euro lordi all’anno.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.