Il cotechino arrivera’ in Australia

cotechino2Si amplia la geografia dei prodotti di salumeria italiana nel mondo. La liberalizzazione delle esportazioni, obiettivo strategico per Assica registra infatti passi avanti nei mercati australiani e canadesi. In particolare, le specifiche istanze rivolte dagli industriali di settore alle Autorita’ di Canberra al fine di ampliare la gamma delle esportazioni della salumeria italiana, attualmente limitate ai soli prosciutti stagionati per 400 giorni, ”hanno concretizzato – annuncia Assica in una nota – un ottimo risultato avendo la parte australiana confermato al ministero della Salute italiano (in particolare al Direttore Generale del Dipartimento per la Sanita’ Pubblica Veterinaria, la Nutrizione e la Sicurezza degli Alimenti, Prof. Romano Marabelli) la possibilita’ di avviare immediatamente le esportazioni dall’Italia di prodotti suini – quali cotechini e zamponi – confezionati in contenitori ermetici e successivamente sottoposti a trattamento di sterilizzazione”. ”Questo e’ un primo passo di un percorso intrapreso da Assica in Australia per avviare l’esportazione di altri importanti prodotti della salumeria italiana come la mortadella e il prosciutto cotto. Per questi il semaforo verde scattera’ quando le Autorita’ australiane ratificheranno alcune garanzie sanitarie che l’Italia e’ gia’ in grado di offrire” ha precisato il presidente di Assica Francesco Pizzagalli. La presenza e la conoscenza del Made in Italy in Australia sono ben radicate. E La multiculturalita’ del territorio australiano, con il suo mix di etnie, rende il prodotto italiano e il made in Italy in generale, particolarmente attraente. ”Siamo quindi fiduciosi – ha detto Pizzagalli – che questi prodotti, che sono parte del nostro patrimonio, saranno apprezzati dai nostri amici australiani. Prova ne sia la buona accoglienza riservata ai prosciutti crudi stagionati che registrano interessanti performance di vendita. Dal 2007, anno di avvio delle esportazioni, sono arrivati in Australia oltre 300mila Kg di Prosciutti crudi per un valore di circa 4 milioni di euro”, ha concluso Pizzagalli. Piatti che vengono consumati generalmente con il freddo, gli zamponi e i cotechini potrebbero arrivare in Australia giusto per l’inizio del loro periodo invernale.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.