Il falso balsamico ruba milioni di euro

”Combattere falsificazioni e frodi agroalimentari e’ un’urgenza prioritaria di chi ha a cuore le sorti dei prodotti Made in Italy. Per l’aceto balsamico Dop e Igp si parla di un danno economico valutato in oltre 10 milioni di euro l’anno solo negli Stati Uniti, un dato che a livello mondiale si moltiplica di almeno tre volte”. Con queste parole il ministro delle Politiche agricole, Giancarlo Galan, ha annunciato in una nota il convegno sulla tutela dell’aceto balsamico, che si svolgera’ domani, mercoledi’ 14 luglio, presso la Sala Cavour del ministero. L’incontro ‘La tutela delle denominazioni Dop e Igp a livello nazionale e internazionale: il caso del ‘balsamico’ a confronto con altre denominazioni’, organizzato dai Consorzi di tutela dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop, Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia Dop e Aceto Balsamico di Modena Igp, ”rientra a pieno titolo – ha spiegato Galan – tra le iniziative di informazione e sensibilizzazione sul problema della contraffazione alimentare”. Al convegno prenderanno parte il direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano Leo Bertozzi, il responsabile dell’area ricerche su agricoltura e industria alimentare di Nomisma, Denis Pantini, Riccardo Deserti del Mipaaf e Fausto Capelli, docente di diritto comunitario all’Universita’ di Parma. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.