Il formaggio Piave festeggia la Dop


L’Unione Europea ha inserito il formaggio ”Piave” nella lista dei prodotti a Denominazione di Origine Protetta (Dop). A darne notizia i vertici del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi che si sono complimentati per il traguardo raggiunto dalla Cooperativa Lattebusche che ha curato l’iter per l’inserimento di questo prodotto tipico bellunese nella lista europea. ”Desidero congratularmi con Lattebusche per l’importante risultato raggiunto – ha commentato il commissario dell’Ente Parco, Benedetto Fiori – Il Parco e Lattebusche collaborano gia’ da qualche anno per promuovere le produzioni locali di qualita’ e due prodotti di Lattebusche si fregiano del logo ”Carta Qualita’ del Parco”: una caciotta di capra ottenuta con latte da agricoltura biologica e una produzione di formaggio ”Piave” realizzata trasformando solo latte proveniente dai 15 Comuni che fanno parte del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Il riconoscimento della Dop al formaggio ”Piave” premia l’impegno di Lattebusche a favore delle produzioni di qualita”’. Soddisfatto del risultato raggiunto anche il direttore del Parco, Nino Martino, che ha sottolineato come ”la collaborazione con Lattebusche si vada rafforzando sempre piu’. Proprio in questi giorni, nei frigoriferi dei supermercati del Veneto, hanno fatto la loro comparsa oltre mezzo milione di cartoni del latte con un fianco dedicato alla promozione del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi: uno slogan ispirato all’orso Dino invita chi acquista il latte a visitare il territorio protetto bellunese”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.