Il lunario di Andrea Malossini

“A la prem’aqua d’agost cuntadena met al mangh a e’ bost “, a questo proverbio romagnolo e’ affidata anche la speranza degli agricoltori di questa estate siccitosa, perche’ starebbe a significare: “Alla prima pioggia d’agosto contadina metti le maniche al busto”, e cioe’ dopo le prime piogge d’agosto, la temperatura tende a diminuire.E sempre in tema climatico il secondo proverbio, che si riferisce al 24 agosto, giorno in cui si festeggia San Bartolomeo apostolo, l’origine e’ parmense e fa cosi’: “San Lorenz l’è a temp, San Rocch un po trop, San Bertlamè dag al näs da drè” . la tradizione letterale e’ San Lorenzo (10) è a tempo, san Rocco (16) è un po’ troppo, san Bartolomeo (24) dò il naso di dietro.Quanto al significato , il proverbio si riferisce al beneficio che la pioggia porta alla coltura del mais, per san Bartolomeo è troppo tardi.
In tema di santi, il 19 si ricorda Elena imperatrice. Asiatica di nascita e d’umili origini, sposò l’imperatore Costanzo Cloro, al quale diede il futuro Costantino il Grande, l’imperatore che per primo consentì ai cristiani di professare la propria fede liberamente adottando, di fatto, il Cristianesimo come religione di Stato. La santa contribuì alla costruzione di chiese, spendendo grandi somme per soccorrere i poveri e i bisognosi, ma è ricordata soprattutto come colei che ritrovò, in un pozzo scavato nei pressi del monte Calvario, la Croce e i chiodi usati per crocifiggere Gesù Cristo. Per questo Elena è ancora oggi invocata dai fedeli per ritrovare gli oggetti smarriti.
L’altro santo, celebrato dalla chiesa il 20 agosto, e’ San Bernardo , fondatore dell’abbazia di Chiaravalle e riformatore dell’Ordine dei cistercensi (bernardini). Timido, di salute malferma e d’animo caritatevole, Bernardo era però durissimo con i suoi avversari: combatté a lungo il lusso imperante fra il clero e l’eresia albigese. È ricordato per lo stile pulito dei suoi scritti, confacente ai lettori di ogni fede e ceto sociale. Per questo gli venne conferito il titolo di “doctor mellifluus”, cioè “dottore dolce come il miele”. Questa sua caratteristica gli è valsa il patronato sulle api e gli apicoltori.

2 Commenti in “Il lunario di Andrea Malossini”

  • melania scritto il 18 agosto 2012 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 18:11

    Gent.mo, avrei bisogno di sapere come si fa a calcolare i gradi della luna.
    Esempio: oggi 18 agosto 2012 quanti gradi ha la Luna?, e lo stesso vale anche per tutti gli altri giorni del mese ad esempio di agosto, settembre e così via.
    Esiste la possibilità che ci sia un sito dove potrò verificare questo dato?.
    Io vivo a Milano.

    la ringrazio anticipatamente per tutte le informazioni che mi darà.
    Melania

  • Redazione scritto il 21 agosto 2012 pmmartedìTuesdayEurope/Rome 18:18

    Buongiorno Melania.
    Per calcolare i gradi della luna esistono molte applicazioni più o meno sofisticate. Le consiglio questo sito:
    http://www.marcomenichelli.it/luna.asp

    E’ molto semplice e da’ la possibilità di scegliere sia il luogo sia la data.
    A Milano, il 12 agosto, la Luna è passata dai 60° (all’alba) ai 300° (azimuth), ed era in fase calante (Luna nuova il 17 agosto).
    A presto.
    Andrea Malossini

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.