Il maltempo fa temere per la semina del grano


La caduta della neve e le continue pioggia non consentono l’accesso ai terreni agricoli per le tradizionali operazioni colturali d’autunno ed hanno impedito la semina del grano in molte aree del Paese. E’ l’allarme che lancia la Coldiretti nel sottolineare gli effetti della straordinaria caduta di pioggia e neve nel mese di novembre che non accenna a diminuire. Se l’intensificarsi del maltempo allarma le aree gia’ colpite con frane e rischio di alluvioni, in campagna – sottolinea la Coldiretti – nei campi bagnati non si riesce a seminare nei tempi utili per le coltivazioni. A rischio c’e’ sopratutto – precisa la Coldiretti – la semina del grano, ma difficolta’ si registrano anche per l’invasatura dei vivai, la raccolta delle olive e per lo spandimento dei reflui ad uso agronomico nei terreni delle zone di allevamento. L’autunno 2010 – conclude la Coldiretti – e’ stato segnato da pioggia continua ed intensa che sta modificando gli orientamenti colturali ed i risultati produttivi in molte aree del Paese oltre ad avere provocato gravissimi danni alle coltivazioni e agli allevamenti. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.