Il maltempo ferma anche i mangimi: animali in pericolo


Il blocco della circolazione su strade e autostrade italiane a causa dell’emergenza neve disposto per i mezzi oltre le 7,5 tonnellate in diverse province strategiche per la zootecnia nazionale “sta causando una perdita di oltre 4 milioni di euro al giorno al solo comparto mangimistico”. Lo afferma Giulio Gavino Usai, responsabile economico di Assalzoo, l’Associazione nazionale che riunisce i produttori di alimenti zootecnici, che spiega: Circa il 30% dei mangimi è fermo da due giorni a causa dei blocchi alla circolazione disposti per l’emergenza neve, con una perdita di oltre 4 milioni di euro al giorno. E’ un bilancio negativo inaccettabile per l’industria mangimistica che si aggiunge ai danni ingenti già subiti nelle scorse settimane a causa della protesta degli autotrasportatori. A preoccupare – continua Usai – è anche la salute e la stessa vita degli animali, considerato che sono ormai molti gli allevamenti che hanno già finito le scorte e che necessitano di urgenti rifornimenti. Tra domani e domenica il tempo sembra destinato a peggiorare, secondo le previsioni. Inaccettabile – conclude Usai – è anche l’impreparazione dei gestori delle principali vie di comunicazione nazionali, a gestione pubblica e in concessione, in merito alla manutenzione delle strade in momenti di allerta meteo come questo, la cui gravità era stata peraltro annunciata con notevole anticipo. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.