Il Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale è diventato “Museo di qualità”

ll Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale ha ottenuto il riconoscimento di Museo di Qualità della Regione Emilia Romagna. Una certificazione che la Regione ha applicato, prima in Italia, nel 2000 e che prevede per i musei che vogliano fregiarsene di rispettare precisi standard secondo un atto di indirizzo del Ministero dei Beni culturali, ovvero buona gestione, addestramento del personale, finanziamenti per abbattere (ad esempio) le barriere architettoniche e ammodernare gli ambienti. Strutture e servizi quindi in grado di rispondere alle aspettative di un pubblico fatto di semplici curiosi, ma anche di studiosi e ricercatori.
Un traguardo importante per il Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale che ogni anno, nella sua sede di Spilamberto (Mo), accoglie migliaia di visitatori da tutto il mondo e che nelle sue sette sale ripercorre la storia del prezioso prodotto, spiega il processo di acetificazione, illustra gli strumenti utilizzati e le tecniche di assaggio e fa “toccar con mano” il fascino delle antiche botticelle utilizzate per l’invecchiamento di quello che, a buon diritto, possiamo definire una delle bandiere dell’enogastronomia emiliano romagnola.
A fargli compagnia tra le new entry dei Musei di Qualità altri 21 siti ai quali l’Istituto per i beni culturali della Regione ha assegnato il bollino di qualità, dal Museo della Marineria di Cesenatico a quello della figurina di Modena, e che si aggiungono alle 109 mostre permanenti che fanno già parte del sistema museale della regione Emilia Romagna.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.