Il Po avra’ un’unica Autorita’ distrettuale

Erano tre, diventano una : il fiume Po avra’ una sola Autorità distrettuale ,in sostituzione delle attuali tre Autorità di bacino che fino ad ora hanno operato in Emilia-Romagna: quelle del
fiume Reno, del Marecchia-Conca e dei Bacini Regionali Romagnoli.
Lo stabiliva il Decreto Ministeriale dello scorso 25 ottobre, per soddisfare diversi obiettivi, dalla semplificazione alla chiarezza nelle competenze, maggiore efficacia, maggiore efficienza e riduzione dei costi. La nuova pianificazione delle acque e difesa del suolo, e’ stata cosi’ commentata da Paola Gazzolo, assessore regionale alla Sicurezza territoriale e Politiche ambientali:
“Si tratta di un momento atteso e di estrema rilevanza perché consentirà di avere per la Regione un unico ente di riferimento per la pianificazione dei rischi idraulici, idrogeologici e la gestione
sostenibile della risorsa idrica, dando così avvio ad un’importante fase di omogeneizzazione e semplificazione delle procedure: Il distretto potrà contare su conoscenze ed esperienze condotte dalle Autorità di bacino precedenti che hanno rappresentato dagli anni ’90 ad oggi un riferimento altamente
qualificato in termini di prevenzione dal dissesto e di tutela delle acque”.
Per evitare empasse nella fase di transizione, la Regione supportera’ la futura Autorità di Distretto, mettendo a disposizione personale e uffici, mentre all’Autorita’ di Bacino del fiume Po spettera’ il compito di avviare in concreto il passaggio.
In Italia , con questo decreto, si passa da 37 Autorita’ di Bacino a 7 Autorità distrettuali.
Le Regioni dovranno attuare gli stessi Piani su scala territoriale; il Ministero dell’Ambiente eserciterà un ruolo di vigilanza e coordinamento sulle Autorità.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.