Il record delle Uova di Pace

Un successo oltre ogni aspettativa l’idea dei ragazzi di GPace e Repubblica Salentina
Regalate oltre 150mila Uova di Pace in appena 4 giorni: Esattamente 156.102 le Uova di Pace virtuali inviate tra giovedì e domenica Nei messaggi: “auguri”, “è dietetico”, “scusami”, “facciamo pace?” ….e i ragazzi sono stati contattati da una importante azienda italiana per realizzare uova “vere” nel 2011
Questa nuova iniziativa dei ragazzi di “GPace – Giovani per la Pace” e Repubblica Salentina è stata lanciata in rete e su Facebook giovedì mattina e in soli quattro giorni il tam tam mediatico ha raggiunto una quantità impressionante di persone che hanno sentito la voglia, il piacere o la necessità di inviare un “Uovo di Pace” ad un parente, un amico o un …nemico. Tra Giovedì Santo e Domenica di Pasqua sono state esattamente 156.102 le Uova di Pace virtuali inviate tramite il servizio di mailing sul sito www.gpace.net. Oltre 150mila persone, quindi, che si sono collegate al sito, hanno compilato il modulo inserendo i dati del mittente e del destinatario e hanno integrato il messaggio di pace intriseco dell’uovo con parole e frasi personali rivolte al ricevente.
Ricordiamo che l’Uovo di Pace di per sè conteneva come “sorpresa” una serie di messaggi che auguravano “Buona Pasqua, buona tolleranza, buon rispetto reciproco, buona fratellanza, buona solidarietà, buona accoglienza, buona ospitalità, e BUONA PACE!”. A questo messaggio proprio dell’uovo, ogni utente aveva poi la possibilità di aggiungere un pensiero personale specificatamente rivolto a chi l’uovo era destinato. Oltre ai vari messaggi più o meno “normali” di auguri pasquali e di serenità, sono stati inseriti anche tanti messaggi spiritosi come “Questo sì che è un uovo leggero”, “E’ l’ideale per te che sei perennemente in dieta”, “Questo uovo è perfetto! è bello, ha pochissime calorie, è pieno di sorprese buone, rende felici ed è …gratis!”. E poi sono spuntate delle vere e proprio “sorprese” per i ragazzi, un risvolto inatteso a cui i giovani inventori non avevano proprio pensato, ossia frasi di scuse e di richieste di perdono per chissà quali torti fatti. Persone che hanno approfittato dell’Uovo di Pace per …fare pace. Il messaggio più emblematico è forse quello che recitava: “So che probabilmente è un modo vile per chiederti scusa, ma vorrei iniziare da questo Uovo di Pace per tentare un approccio e poi fare tutto il possibile per avere un tuo cenno di perdono. Ti amo tanto.”
E dopo tanta “virtualità”, probabilmente questa nuova idea dei giovani salentini l’anno venturo potrebbe trasformarsi in qualcosa di molto “reale”. I ragazzi infatti hanno ricevuto nei giorni scorsi un contatto da parte di una importante e nota azienda dolciaria italiana che, oltre a complimentarsi per la geniale trovata, ha proposto loro di progettare e mettere in produzione per Pasqua 2011 delle vere Uova di Pace, …niente male, …davvero niente male!
L’Uovo di Pace è un’idea di:
GPace – Giovani per la Pace e Repubblica Salentina
www.gpace.net
www.repubblicasalentina.it
Lecce, P.tta De Sanctis, 10

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.