Il riso del Delta del Po ha ottenuto l’Igp

riso 9 Il ”Riso del Delta del Po”, conquista per l’Italia una nuova Indicazione geografica protetta (Igp) contro imitazioni e falsi in Europa. Bruxelles ha dato infatti oggi il via libera definitivo all’iscrizione nel Registro europeo delle Denominazioni e Indicazioni geografiche protette alle varieta’ di riso coltivate nel Delta del Po’ che sono principalmente: Baldo, Arborio, Vialone Nano e Carnaroli. L’area tipica di produzione comprende il cono orientale estremo della pianura Polesana. Il territorio interessato e’ situato tra i comuni di Ariano nel Polesine, Porto Viro, Taglio di Po, Porto Tolle, Papozze, Corbola, Loreo e Rosolina. Il ”Riso del Delta del Po” e’ ora ufficialmente nella lista dei prodotti di eccellenza dell’agroalimentare europeo in cui l’Italia e’ leader. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.