Il Senato dia il buon esempio e metta le etichette nelle oliere. La richiesta di Ferrante (PD)

olio 3 ”Il Senato dia il buon esempio ed etichetti le oliere della buvette con l’obbligatoria classificazione d’origine dell’olio. La Commissione europea ha adottato nel marzo di quest’anno un nuovo regolamento che rende obbligatoria l’etichetta d’origine per l’olio d’oliva vergine ed extra vergine. Ma la legge, che in Italia vige dal 2007, rimane largamente inapplicata negli esercizi pubblici, e paradossalmente sono fuorilegge’ anche le oliere del ristorante e della buvette del Senato”. Lo ha detto il senatore Francesco Ferrante, intervenendo oggi in Aula per sollecitare la risposta all’interrogazione del Pd che chiede al governo italiano di vigilare perche’ sia garantito il consumo e la distribuzione di olio etichettato a norma nei pubblici servizi e nei diversi punti vendita.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.