Il SIGEP chiude con un’affluenza record. +15% rispetto al 2011

I segnali persistenti di crisi economica sono dunque rimasti fuori dai padiglioni fieristici ed estranei al clima positivo e addirittura festoso che si respirava alla manifestazione. Unanimi sono stati i commenti circa il clima di fiducia che si è registrato in fiera, confermato dai molteplici contatti e ordini commerciali realizzati dalle aziende presenti, con incrementi molto consistenti sia per i mercati internazionali, sia per il mercato interno.
La conferma è anche nell’esplosione delle presenze estere, che salgono a 23.854 con un aumento del 21%. Numeri ancor più significativi se si pensa che il sistema economico del dolce artigianale è composto, oltre alle aziende leader, da numerose medie e piccole imprese, molto orientate all’export.
La formula di SIGEP ha trovato ulteriori verifiche: da una parte l’expo con 90.000 mq, 850 imprese business oriented che hanno generato decine di migliaia di incontri d’affari; dall’altra i grandi eventi con la Coppa del Mondo della Gelateria, Pastry Queen, il Gran Gala della Pasticceria e SIGEP Bread Cup, con nazioni provenienti dai cinque continenti e un centinaio di squadre a contendersi i vari titoli.
Inoltre, sotto l’aspetto della comunicazione e degli eventi, sono stati raccolti i risultati degli investimenti di Rimini Fiera, a partire dai progetti legati alla presenza di SIGEP sui social network e con l’allestimento di veri e propri set televisivi nei teatri dei concorsi. Le immagini tv in diretta streaming sul web sono state commentate in italiano e in inglese, poi replicate in orari notturni per l’audience ai diversi fusi orari. Dieci ore di diretta ogni giorno, con una audience in streaming di circa 15.000 spettatori nel mondo, un pubblico evidentemente di alto profilo e interessato alle tecniche di lavorazione nel corso dei campionati.
Altri numeri danno la dimensione di SIGEP e della sua crescita. In sala stampa sono stati accreditati 565 giornalisti (496 nel 2011), dei quali ben 132 stranieri. Numerosi i passaggi televisivi sulle tv nazionali, la presenza sulla stampa cartacea e sui media specializzati e regionali per complessivi, ad oggi, 85 milioni di contatti.
Il 33° SIGEP era stato inaugurato sabato 21 gennaio e in occasione del taglio del nastro è anche stato trasmesso lo spot di presentazione di A.B. TECH EXPO 2013, la terza edizione della manifestazione dedicata alla filiera dell’arte bianca che nel prossimo anno si affiancherà per la prima volta a SIGEP per completare ulteriormente l’offerta fieristica. Gli operatori di questo comparto, già presenti al SIGEP, hanno confermato che i grandi risultati ottenuti da questa edizione sono la premessa e il volano per realizzare con piena fiducia e grande consenso di mercato un’edizione straordinaria di A.B. TECH EXPO il prossimo gennaio a Rimini.
Fra i tanti, ospiti di SIGEP 2012 tre personaggi molto significativi: Shinsaku Katahira, giovane gelataio giapponese alla sua prima partecipazione alla kermesse di Rimini Fiera e proveniente da Fukushima e l’Ambasciatore Egiziano in Italia, Farib Monib. Inoltre Stephane Klein, dalla Francia, ritenuto il miglior maestro dello zucchero al mondo e per la prima volta in esibizione ad una fiera fuori dai suoi confini.
Preso d’assalto il sito internet www.sigep.it: dal 9 al 25 gennaio si sono contate 244.482 visite, con la giornata record alla vigilia di Sigep con 24.418. Dopo l’Italia (190.230 visite), la Francia (4.408) e la Spagna (4.128). Ben 2.300 dagli Usa.
“Abbiamo mantenuto le promesse – commenta il Presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni – allestendo un SIGEP capace di coniugare alla perfezione il suo ruolo di fiera d’affari e di palcoscenico di grandi eventi mondiali. I numeri dicono a sufficienza del successo di questa 33a edizione, di più ancora dice il clima collaborativo instauratosi fra tutti gli attori più autorevoli della filiera e il comune intento di diffondere senza frontiere la cultura artigianale che l’Italia vanta nel dolciario. Con queste premesse ci apprestiamo ad un lavoro che mira a sviluppare ulteriormente SIGEP sui mercati internazionali”.
“Il giudizio delle imprese – conferma il direttore di business unit di Rimini Fiera, Patrizia Cecchi – premia SIGEP. Fra gli stand s’è respirato un clima orientato al business; in tanti hanno riferito di aver recepito un desiderio diffuso di tornare ad investire nelle proprie attività. Nel settore del dolce artigianale l’Italia ha in SIGEP un grande patrimonio spendibile nel mondo, un’immagine positiva, alta. Anche in questa edizione abbiamo visto concentrarsi il top dell’innovazione, della creatività e del dinamismo imprenditoriale, a stretto contatto con una domanda internazionale in crescita costante. Aver risposto completamente a questo compito conferma la bontà della formula di SIGEP, così come lo straordinario appeal che manifesta a tutti i livelli di interesse”.
Il giudizio positivo di Rimini Fiera si estende a tutte le aree che via via sono cresciute affiancandosi al nucleo centrale rappresentato da gelateria, pasticceria e panificazione.
Grande debutto e ottimi riscontri commerciali da SIGEP COFFEE e TECH PASTA, così come del percorso BioSigep che ha contraddistinto le aziende che hanno avviato nuove linee di produzione. Un vero exploit dalla nuova tendenza riferita al design delle torte. L’area Cake Design ha destato viva curiosità e anche quella di colui che possiamo considerare il testimonial del settore, il personaggio televisivo Enzo Miccio.

foto tratta da www.sigep.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.