Il tartufo gelato è nato a Pizzo Calabro 60 anni fa

Enzo Monaco, presidente dell’Accademia italiana del peperoncino e Guido Stecchi, presidente dell’Accademia delle 5T, hanno inviato una lettera di protesta al Presidente Scopelliti, all’Assessore all’agricoltura della Regione Calabria Michele Trematerra e al Dirigente del dipartimento di turismo Raffaele Rio, “segnalando l’ennesimo tentativo di truffa ai danni di un prodotto-simbolo della gastronomia calabrese di qualità”.
“Il tentativo di truffa – scrivono Monaco e Stecchi – è ancora più grave visto che da anni il tartufo gelato di Pizzo è codificato nel disciplinare del “Tartufo di Pizzo IGP” approvato dalla Regione Calabria e dal Ministero delle politiche agricole”.
“Il falso dell’Antica Gelateria del corso – dice la lettera – riguarda la verità storica e la natura stessa del gelato. La storia dice che il tartufo gelato è nato a Pizzo nel 1952 e non compie 30 ma 60 anni! Le testimonianze d’epoca ricordano che ad inventarlo, casualmente, è stato un pasticciere pizzitano Giuseppe De Maria, detto don Pippo. Il disciplinare di produzione dice chiaramente che il tartufo gelato di Pizzo è una specialità tutta naturale fatta con gelato di nocciola, di cioccolato, composto di cacao, cacao in polvere.
Nessun colorante, nessun conservante chimico o naturale, nessuna sostanza grassa o vegetale ad eccezione di quelle naturalmente contenute negli ingredienti. Senza prodotti geneticamente modificati o di prodotti da essi derivati. Soprattutto senza la possibilità di utilizzare latte in polvere o concentrato. In una parola una prelibatezza, unica al mondo, che non ha niente a che vedere col prodotto dell’Antica Gelateria del corso”.
“Conosciamo la Vostra sensibilità – concludono Monaco e Stecchi – e siamo sicuri che vorrete intervenire in difesa della verità. Per salvaguardare uno dei beni-simbolo della nostra gastronomia di qualità”.

foto tratta da www.miocomune.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.