Il vino italiano in India cresce del 10-15% all’anno

Le vendite di vino italiano in India crescono del 10-15% all’anno nonostante gli alti dazi doganali, la carenza di una rete distributiva adeguata e la scarsa conoscenza della cultura enogastronomica mediterranea. E’ quello che e’ emerso in un seminario di due giorni inaugurato oggi a New Delhi dall’Unione Italiana Vini e da Veronafiere Lems India Private Limited (societa’ indiana dell’ente fieristico veronese) insieme a Unione Europea e ministero dell’Agricoltura al termine di una campagna promozionale durata tre anni. ”Abbiamo delle aspettative molto positive sul mercato indiano dove ci sono circa 100 milioni potenziali consumatori. Sono sicuro che nei prossimi dieci anni l’India diventera’ uno dei principali mercati di sbocco per il vino italiano” ha detto Fabio Piccoli, giornalista e esperto dell’Unione Italiana Vini. Oggi l’India rappresenta il 25esimo acquirente di vino italiano. Tra i maggiori ostacoli alla crescita del settore, ci sono le tasse di importazione di circa il 150% (variano a seconda degli stati indiani) e sono oggetto dei negoziati tra Ue e India per l’accordo di libero scambio. ”Siamo vicini ad un compromesso che prevede una riduzione delle accise, ma solo per i vini di qualita’, in modo da non arrecare danni alla nascente industria vinicola locale” ha dichiarato Gianluca Brusco, addetto commerciale dell’ambasciata d’Italia a New Delhi. Nel caso dell’olio di oliva extravergine, ”i dazi sono stati completamente abbattuti dopo che il governo ha riconosciuto le proprieta’ salutiste e nutrizionali di questo prodotto” ha concluso Michele Bungaro, di Unaprol, il consorzio olivicolo italiano. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.