Il vino vince sulla crisi. Il 48% non rinuncia agli acquisti

La crisi c’é ma al buon bere non si rinuncia: il 48% degli appassionati di vino ha acquistato lo stesso numero di bottiglie del 2010, di cui il 42% spendendo la stessa cifra, con una media che va dai 10 ai 20 euro a bottiglia (48%), la stessa fascia di prezzo che il 51% era disposta a pagare prima della congiuntura economica. A fare il bilancio dell’anno è un sondaggio on line di winenews e Vinitaly, cui hanno risposto 1.400 wine lovers. La voce vino nella spesa mensile incide meno del 5% per il 64% degli appassionati, il 71% dei quali, tra i canali di acquisto, continua a prediligere l’ enoteca, mentre il 29%, a causa della crisi, cerca punti vendita dove il vino si trova più a buon mercato e quindi vendita diretta in cantina e grande distribuzione. Se la spesa media va dai 10 ai 20 euro a bottiglia per la maggioranza, il 22% afferma di aver speso al massimo 10 euro a bottiglia, il 19% dai 20 ai 30 euro a bottiglia, dai 30 ai 40 euro il 6%, dai 40 ai 50 euro il 2%, mentre il 3% dichiara di aver destinato oltre 50 euro per un’etichetta: stesse cifre che il 51% degli ‘enonauti’ era disposto a pagare prima della crisi. (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.