Imola: si salveranno gli alberi dell’Osservanza ?

Con i suoi 12 ettari e i suoi oltre 600 alberi, il parco dell’Osservanza costituisce la più importante area verde urbana, a cerniera fra il centro storico, l’area dei parchi fluviali e il quartiere Pedagna. Obiettivo primario dell’Amministrazione Comunale e della società Osservanza srl è di procedere per ampi stralci funzionali ad una concreta riqualificazione del Parco storico con interventi che devono prioritariamente garantirne la più sicura fruibilità mediante una sistematica progettazione del verde, dell’illuminazione pubblica e degli arredi esterni. Per questo, la società Osservanza srl ha incaricato la Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna di mettere a punto un progetto di manutenzione e restauro del Parco, sotto il preliminare controllo della Soprintendenza, del Corpo Forestale dello Stato e dell’Ufficio Verde Pubblico del Comune. Lunedì 28 marzo, alle ore 18.00 ad Imola nella Sala BCC Ravennate-Imolese (ex Cinema Centrale – via Emilia 212) si svolgerà l’incontro pubblico di presentazione del Progetto Manutenzione e Restauro del Parco Storico dell’Osservanza. Ad organizzare l’iniziativa, aperta a tutta la cittadinanza, sono la società Osservanza srl e il Comune di Imola.
Programma dei lavori – I lavori saranno aperti da Nicodemo Montanari Presidente società Osservanza srl, da Andrea Bondi, assessore all’Urbanistica del Comune di Imola e da Luciano Mazzini, assessore all’Ambiente del Comune di Imola. Seguirà l’illustrazione del progetto da parte del prof. Alessandro Chiusoli, del Dipartimento colture arboree dell’Università di Bologna, che lo ha redatto. A seguire interverranno l’arch. Paola Grifoni, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Bologna, Modena e Reggio Emilia; Sabrina Freda Assessore all’Ambiente e Riqualificazione urbana della Regione Emilia-Romagna e Daniele Manca, sindaco di Imola.
Scopo di questo incontro pubblico è quello di illustrare ai cittadini le scelte messe in campo con questo progetto di manutenzione e restauro del Parco dell’Osservanza. “Partiremo da una valutazione storica per capire come è nato e come si è arrivati al parco di oggi, per verificare poi quali interventi di manutenzione vanno fatti per mantenere vitali le specie arboree presenti – fa sapere Nicodemo Montanari -. Infine, verrà illustrato il restauro vero e proprio che si rende necessario per garantire un futuro di piena fruibilità a questo parco storico”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.