In arrivo multe per false indicazioni origine alimenti

Il carrello della spesa in un supermercato in una foto d'archivio.  ANSA / FRANCO SILVI

Il carrello della spesa in un supermercato in una foto d’archivio.
ANSA / FRANCO SILVI


Il Consiglio dei ministri ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo che, in attuazione della direttiva europea, stabilisce le sanzioni pecuniarie per le “fallaci indicazioni” dell’origine di un prodotto alimentare che inducono effettivamente in errore i consumatori. Con lo schema di decreto legislativo si dà, pertanto, attuazione alla disciplina europea, (Legge europea 2015) modificando o integrando alcune disposizioni nazionali vigenti per adeguarne i contenuti al diritto europeo. Il provvedimento è volto a chiudere la Procedura di infrazione (2013/4212). Il provvedimento stabilisce inoltre che in caso di concessione di agevolazioni fiscali ai consorzi agrari, viene innalzata dal 40% al 50% la quota degli utili netti annuali dei consorzi agrari soggetta a tassazione, al fine di chiudere procedura di cooperazione in materia di aiuti di Stato n. 11/2010). Migliora infine il regime di aiuti in favore delle imprese marittime (cd “TonnageTax”) con disposizioni dal carattere essenzialmente antielusivo che rendono tale regime più rispettoso dei principi della concorrenza.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.