In Calabria tutto pronto per il BiolMiel 2011

Dal 4 al 10 dicembre 2011 si concluderà in Calabria la quarta edizione del Premio Internazionale BiolMiel, il concorso internazionale per mieli biologici promosso dall’Associazione Biol Italia e dal Consorzio Italiano per il Biologico (C.I.Bi.), in collaborazione con il CRA – Unità di Ricerca di Apicoltura e Bachicoltura di Bologna, l’Associazione Agricoltura Biologica Calabria (ABC), l’Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale (ICEA), la società Igea srl, il consorzio Puglia Natura e l’Istituto Scolastico “Ettore Maiorana”.
Quest’anno il BiolMiel ha avuto un prologo nella città di Mar del Plata in Argentina, dove si sono dati appuntamento numerosi apicoltori biologici ed esperti in materia della regione latinoamericana per la valutazione organolettica e sensoriale dei loro prodotti. L’edizione BIOLMIEL Mar del Plata è stata organizzata dall’Universidad Nacional de Mar del Plata, dalla Fundación Qualitas, dal Ministero dell’Agricoltura Argentino e da ICEA, con la collaborazione del C.i.Bi. e del CRA – API e si è tenuta dal 30 settembre al 2 ottobre 2011.
Le iniziative che saranno realizzate in Calabria prenderanno avvio già dalla giornata di domenica 4 dicembre con “I menù del Biolmiel, prima settimana del miele biologico nella ristorazione di eccellenza calabrese”, in collaborazione con Assapori, Consorzio di qualità della ristorazione Calabrese. Per tutta la settimana successiva nei diversi locali aderenti al Consorzio saranno offerti menù animati dai vari abbinamenti di cui può essere protagonista il miele biologico, oltre ad informazioni utili per la preparazione in proprio delle diverse ricette ed al reperimento dei prodotti degli apicoltori biologici calabresi.
Per gli operatori specializzati e gli appassionati del gusto è in programma dal 5 al 8 dicembre 2011un intero Corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele, In collaborazione con CRA Apicoltura e l’Albo Nazionale esperti analisi sensoriale miele. La sede del corso sarà il Centro Documentazione IGEA, in via Teti 73 a Sant’Onofrio (VV).
La giuria di valutazione dei mieli in concorso si insedierà il 6 dicembre presso i laboratori della Facoltà di Agraria Mediterranea sito presso il Centro Agroalimentare di Lamezia Terme (CZ), ed opererà fino all’8 dicembre. La giuria sarà presieduta dal dr. Gian Luigi Marcazan del CRA Api di Bologna e coinvolgerà diversi esperti dell’apicoltura italiana ed estera (prevista la partecipazione di commissari provenienti da Slovenia, Croazia, Portogallo e Spagna).
L’analisi sensoriale sarà eseguita su oltre 160 campioni provenienti dalle diverse regioni italiane ed inoltre da Bosnia-Erzegovina, Croazia, Grecia, Israele, Libano, Romania, Slovenia, Spagna; Svizzera e Turchia.
L’esito dei lavori della giuria sarà comunicato nel forum previsto mattina di venerdì 9 dicembre presso la sala formazione dell’Associazione Italiana Sommelier della Calabria (in via Livenza a Cosenza), dove diversi esperti ed operatori discuteranno sul tema: Alimentazione domani, fra biodiversità, gusto e salute. Il caso dell’apicoltura biologica. Prevista la partecipazione di Nino Paparella (Presidente ICEA), Gian Luigi Marcazan (CRA-API), Renato Spicciarelli (Università Basilicata), Antonio Nanetti (CRA-API), Lucio Cavazzoni (Conapi), Drazen Lusic (Università di Rjeka), Francesco Artese (FAI Calabria), Mojca Korosec (Università di Lubiana).
Tutti i mieli in concorso saranno presentati al pubblico nella affascinante cornice del Lungo Crati a Cosenza dall’8 al 10 dicembre, dove saranno allestiti diversi stand che saranno dedicati all’esposizione ed alla degustazione insieme a tanti altri prodotti biologici tipici del periodo autunnale ed invernale. La rassegna espositiva sarà curata dall’Associazione ABC (Agricoltura Biologica Calabria).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.