In calo i prezzi agricoli: gli ultimi dati Ismea

campo spighe di grano
Prezzi agricoli in ribasso del 3,6% a novembre su base annua ma recuperano lo 0,1% rispetto ad ottobre. A dirlo è l’indice dei listini elaborato dall’Ismea, precisando che la dinamica tendenziale riguarda un calo generale del 6,5% delle coltivazioni, particolarmente accentuato per i cerali (-20,7%) e dello 0,5% dell’aggregato zootecnico; segno positivo solamente per i lattiero caseari e per gli oli di oliva, rispettivamente del 4,4% e dell’1,1%. Su base mensile, invece, tra le colture vegetali aumentate dello 0,8% rispetto ad ottobre, chiudono in forte ribasso i listini di oli di oliva (-6,4%) e vini (-4,6%), mentre recuperano cereali (+1%) e coltivazioni industriali (+2,1%). Prosegue il trend positivo degli ortofrutticoli, con +1,6% per la frutta e +1% per gli ortaggi. I prodotti zootecnici, che in media hanno ceduto lo 0,1% su ottobre, l’Ismea indica decrementi diffusi tra gli animali vivi, con variazioni comprese tra -1,1% dei bovini e -3% dei suini; in controtendenza i prezzi degli avicoli con +2,8% e dei prodotti lattiero caseari +0,3%.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.