In centinaia a Casa Artusi ad applaudire Don Luigi Ciotti

“Un segno forte di speranza e di ottimismo, in grado di trasformare le ingiustizie in terreno fertile per la costruzione di un mondo più giusto, e quindi più bello e più buono”. Con queste motivazioni la città di Forlimpopoli, patria del celebre gastronomo Pellegrino Artusi, ha consegnato il Premio Artusi 2010 a Don Luigi Ciotti, fondatore di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. Una realtà nata nel 1995 che, grazie all’esperienza delle cooperative sociali ad essa associate, ha dato vita ad un marchio, Libera Terra, che raggruppa prodotti biologici e di qualità provenienti dai terreni confiscati alla mafia.La consegna del premio si è tenuta sabato 9 ottobre a Casa Artusi, a conclusione dell’incontro pubblico “Il sapore della legalità” in cui Don Ciotti ha raccontato ad una sala gremita di pubblico, fotografi e giornalisti l’esperienza delle cooperative sociali di Libera Terra. Il Premio è stato consegnato dall’Assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Tiberio Rabboni.
Presenti al momento della consegna anche il sindaco di Forlimpopoli Paolo Zoffoli, l’assessore alla Cultura Mauro Grandini, il Presidente di Casa Artusi Giordano Conti e Gabriella Devetak della Trattoria Devetak a San Martino al Carso, Premio Marietta ad Honorem che nel corso della Festa Artusiana 2010 ha scelto di devolvere il premio all’associazione di Don Ciotti.Prima dell’incontro con Don Ciotti, alle 15.30 al Teatro Comunale andrà in scena “Mafie in pentola, Libera Terra, il sapore di una sfida”, un progetto di teatro, legalità e cultura gastronomica a cura dell’attrice Tiziana Di Masi e del giornalista Andrea Guolo, che racconta storie di vita di chi oggi lavora nelle terre di Libera. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Applausi a scena aperta e consensi oltre le previsioni anche per “Mafie in pentola- Libera Terra, il sapore di una sfida”, lo spettacolo che nella stessa giornata ha debuttato al Teatro Verdi di Forlimpopoli, a cura dell’attrice Tiziana di Masi e del giornalista Andrea Guolo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.