In crescita l’export agroalimentare

Parmigiano-Reggiano forme marchiate
Vola il fatturato agroalimentare all’estero, segnando nel 2012 un aumento del 5,4% per un valore record di 31,8 miliardi. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti in occasione della diffusione dei dati Istat. Un fatturato che supera quello realizzato nel 2012 a livello nazionale per il vino, il prodotto alimentare made in Italy più esportato con 4,5 miliardi (+7%). E se restano stabili l’ortofrutta fresca (3,9 mld) e l’olio (1,2 mld), aumenta, invece, la pasta con 2,1 mld (+7%). Analizzando le performance dei prodotti nei singoli Stati, in Cina, evidenzia Coldiretti, si registra un vero e proprio boom dei prodotti della dieta mediterranea, con l’aumento del 28% delle vendita di olio, dell’84% di pasta e del 21% di vino. Bene anche i formaggi con gli acquisti di Grana Padano e Parmigiano Reggiano che triplicano, quintuplicano quelli di prosciutto, mentre salgono del 64% per lo spumante tricolore. Perfino i francesi, conclude la Coldiretti, sembrano tradire Camembert e Roquefort per i formaggi italiani che segnano +4%, mentre la birra made in Italy avanza in Germania con +11% e nei paesi scandinavi con +19%.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.