In Estremo Oriente, Sud-Est Asiatico e Oceania si beve romagnolo

Il Vinitaly di Verona, concluso nei giorni scorsi, è la manifestazione di riferimento dell’universo enologico nazionale e soprattutto internazionale e negli anni è diventato un vero e proprio evento imperdibile per gli addetti al settore, ma non solo.
Al Vinitaly 2010 non poteva quindi mancare il Consorzio Vini di Romagna che, come oramai da tradizione consolidata, era presente all’interno dell’area dell’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna, per una proposta globale di quanto c’è di buono e gustoso in questa regione.
Il Consorzio era a Verona in rappresentanza di diverse sue cantine associate, portabandiera di alcune eccellenze enologiche del territorio romagnolo, per incontrare i numerosi importatori, distributori, ristoratori, tecnici, giornalisti, opinion leaders che abitualmente frequentano il Vinitaly e che anno dopo anno non mancano di apprezzare i vini romagnoli di qualità.
Alle numerose visite di clienti che già da anni acquistano il vino Romagnolo, in questa edizione della fiera si sono registrati anche molti nuovi interessanti contatti, in particolar modo con operatori provenienti dall’Estremo Oriente, dal Sud-Est Asiatico e dall’Oceania, che hanno deciso di inserire per la prima volta nel proprio portfolio i vini romagnoli (soprattutto Sangiovese e Albana in tutte le loro declinazioni: superiore, riserva, passita, secca).
Dopo anni di crisi, inoltre, anche il mercato di lingua tedesca (Germania, Austria e Svizzera) ha rinnovato il proprio interesse verso i vini delle aziende che aderiscono al Consorzio Vini di Romagna.
Ottimismo e buone prospettive si sono registrati anche per quanto riguarda il mercato italiano. Grazie ai validi risultati che hanno ottenuto i vini romagnoli nelle ultime edizioni delle guide enologiche (basti ricordare i ben 9 Sangiovese che hanno conquistato i prestigiosi “Tre Bicchieri”) si sono riaccesi gli interessi degli operatori nostrani. Oltre ai vini premiati dalle guide, il “movimento” del vino romagnolo di qualità può oramai contare su alcune decine di aziende che anno dopo anno, vendemmia dopo vendemmia danno vita a vini straordinari con un elevato rapporto qualità/prezzo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.