In Puglia e Campania sequestrate 42 tonnellate di pesce negli ultimi giorni

“Le operazioni condotte dalla Guardia Costiera-Capitanerie di Porto negli ultimi giorni, con il sequestro di 42 tonnellate di prodotti ittici, sono un segnale importante dell’impegno degli organi di controllo del ministero delle politiche agricole per garantire la tutela dei cittadini e degli imprenditori onesti”. Commenta così il ministro Mario Catania i sequestri condotti in Campania, nel Comune di Napoli, di oltre 25 tonnellate di prodotti ittici illecitamente commercializzati, di cui 11 tonnellate di anguille vive e in Puglia nel Porto di Bari, di 17 tonnellate tra cui tonni rossi sotto misura, pangasio mal coservato e finti merluzzi contaminati, tra l’altro, dal parassita ‘Anisakis’. “La difesa della legalità e la salvaguardia della salute dei consumatori – afferma Catania – devono essere elementi imprescindibili della nostra politica in tutti i settori, soprattutto in un periodo come quello delle festività natalizie in cui l’agroalimentare produce il massimo sforzo per rispondere alle richieste dei consumatori e pochi operatori scorretti possono cercare di approfittare della situazione”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.