In ribasso anche i prezzi delle uve nobili

uva nera 1Anche le uve nobili sentono la crisi: i prezzi sono in ribasso del 30% sul 2008, ma la qualita’ della materia prima puo’ permettere transazioni ancora remunerative per i viticoltori. Sono questi i rumors registrati nel mondo del vino italiano da www.winenews.it, mentre stanno entrando nel vivo le operazioni di raccolta delle uve da vitigni tardivi, ‘spina dorsale’ dell’Italia enoica. L’ago della bilancia nelle trattative sara’ il livello qualitativo delle uve e, in un’annata interessante ma difficile come quella del 2009, la cura dedicata al vigneto fara’ la differenza. Partendo dal nord, i prezzi delle uve Nebbiolo sono fissati intorno a 200 euro al quintale (30% in meno sul 2008), quelli per l’Amarone vedono un calo dal 10 al 20%. In diminuzione anche le quotazioni delle uve Sangiovese che si aggirano sui 70-100 euro al quintale (30% in meno sul 2008). Le uve Sangiovese atte a diventare Brunello costano invece tra i 100 e i 200 euro al quintale; quelle per il Doc Bolgheri dai 65 ai 120 euro al quintale, a seconda della qualita’ delle partite. Piu’ delicata la situazione al Sud, che sconta anche gli errori di scelte strategiche spesso sbagliate. Nel territorio del Taurasi, in Campania, il prezzo di mercato di 1 quintale di uve Aglianico e’ fissato in 50 euro al quintale (80 euro nel 2008).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.