In Romagna 10 milioni di danni per il maltempo di marzo

Il Consorzio di Bonifica della Romagna, il cui comprensorio di collina e montagna riguarda 1.800 chilometri quadrati di territorio nelle province di Ravenna, Forli’-Cesena e Rimini, ha stimato per ora un danno complessivo di oltre dieci milioni per interventi di ripristino su tutto il comprensorio, dopo le piogge alluvionali del 3 e 4 marzo e le successive nevicate dell’8, 9 e 10 marzo. ”Purtroppo ancora una volta – spiega il direttore generale, Ettore Maria De Cupis – abbiamo dovuto fare i conti con la fragilita’ geomorfologica di tutto il nostro territorio collinare e montano. L’andamento stagionale ha avuto le stesse dinamiche del disastroso 2005. Le notevoli e intense precipitazioni atmosferiche, alla fine di un inverno nevoso, hanno riattivato vecchie e nuove frane su tutto il comprensorio. Le nostre maestranze, in collaborazione con i Comuni del comprensorio, stanno ancora stilando l’elenco completo delle infrastrutture (strade, acquedotti rurali, reti di scolo, opere pubbliche di bonifica ecc.) pubbliche e private danneggiate. L’ elenco dei danni censiti e’ stato inviato alle Prefetture, alla Regione e ai Presidenti delle Province romagnole”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.