In Sicilia “Ciuri ciuri” il 20 e 21 ottobre

In Sicilia piante rare e insolite per la seconda edizione di Ciuri Ciuri il 20 e 21 ottobre
Dopo la tappa primaverile a Valverde, la versione autunnale a Carruba di Giarre Decine di vivaisti da tutta Italia e il sostegno al progetto “Un orto per Librino” dell’Etna Garden Club Sempre più amanti di gardening, architetture verdi, fiori, frutta e ortaggi a filiera corta Un libro per scoprire gli antichi frutti dell’Etna: mele, pere e ciliegie “Made in Sicily” scomparse dalla nostra tavola Dai gerani ai gelsomini, dalle camelie alle bulbose, e poi gli agrumi rari, le succulente, le aromatiche, le rose e, da quest’anno, anche i piccoli frutti di bosco: more, lamponi e fragoline.
Sul far dell’autunno, con l’Etna sullo sfondo, sarà un viaggio sensoriale fra i delicatissimi profumi di fiori e frutti della campagna siciliana Ciuri Ciuri a… Carruba, la seconda edizione della mostra mercato di piante rare e insolite in programma il 20 e 21 ottobre a Carruba di Giarre, in provincia di Catania, fra i giardini del Vivaio Malvarosa.
E’ qui che, dopo la tappa primaverile Ciuri Ciuri a …Valverde, ospitata nel giardini dei “Vivai Valverde” di Ester Cappadonna e dell’architetto paesaggista Francesco Borgese, si sono dati appuntamento ancora una volta decine di vivaisti provenienti da tutta Italia che tornano in Sicilia per la più raffinata mostra mercato isolana dedicata agli amanti del verde e del giardinaggio. In armonia con il ciclo della natura, infatti, anche per questa edizione 2012, Ciuri Ciuri propone due appuntamenti nel corso dell’anno: primavera a Valverde (Ct) fra le collezioni di antiche varietà botaniche siciliane del Vivaio Valverde, e autunno a Carruba di Giarre, dove i giardini dell’antica villa dell’Ottocento sede del Vivaio Malvarosa, curati da Filippo Figuera, ospitano una delle più vaste collezioni di Pelargonium (gerani) e la più importante collezione italiana di Jasminum (gelsomino), una varietà delle quali è stata di recente
premiata a Murabilia Murainfiore di Lucca (9 settembre 2012). L’edizione 2012 di Ciuri Ciuri a… Carruba è legata infine a “Un orto per Librino”, un progetto di solidarietà promosso dall’Etna Garden
Club, che insieme ai vivai Malvarosa e Valverde organizza la manifestazione florovivaistica, e destinato alla realizzazione di un orto didattico per i bambini dell’oratorio di Suor Lucia con l’obiettivo di diffondere anche nel popoloso quartiere di periferia urbana la cultura del verde e l’amore per la terra e la natura. Il progetto “Un orto per Librino”, redatto dallo studio “Sciaraniura” del paesaggista Borgese, potrà contare su una quota del biglietto d’ingresso a Ciuri Ciuri (3 euro) con cui saranno acquistate piante, alberi e ortaggi per lo spazio verde.
A illustrare i contenuti di “Ciuri Ciuri a…”, sono gli organizzatori
Figuera e Borgese. “Un titolo ironico – spiegano – che riecheggia la
celebre canzone popolare siciliana per una iniziativa che, prima
nell’isola, testimonia il rinnovato interesse di professionisti e
dilettanti col pollice verde verso il giardinaggio, l’orto, i profumi
e i sapori di una volta. Da anni – continuano – assistiamo in Italia a
manifestazioni floricole di crescente successo, anche per via di una
sempre maggiore attenzione da parte dei cittadini europei verso il
verde e la natura: da una parte gli architetti del paesaggio che
sperimentano con creatività orti urbani e giardini verticali,
dall’altra cittadini sempre più alla ricerca di fiori, frutta e
ortaggi a filiera corta, prodotti nel territorio di residenza. Una
sensibilità in crescita anche in Sicilia che CiuriCiuri prova a
incoraggiare per aumentare la cultura del verde e, di riflesso,
l’amore per la natura, l’ambiente e il paesaggio della nostra terra”.
GLI APPUNTAMENTI di Ciuri Ciuri a… Carruba [20-21 Ottobre 2012]
Workshop
Tra sabato e domenica sono in programma una serie di workshop dedicati
alle piante esotiche e ai giardini mediterranei con il contributo di
agronomi, paesaggisti, vivaisti e addetti ai lavori: fra gli ospiti
Alberta Rancati, caporedattore di Gardenia, la storica e prestigiosa
rivista di giardinaggio pubblicata da Cairo Editore (sabato, 10.30);
il botanico Enrico Banfi (già direttore del Museo Civico di Storia
Naturale di Milano), l’architetto paesaggista Antonio Perazzi, Rosa
Maria Picone, direttrice dell’Orto Botanico di Messina, che insieme a
quello di Catania patrocina la manifestazione, l’agronomo paesaggista
Valentina Tamburino, AIAPP Sicilia, Associazione Italiana Architetti
Paesaggisti (domenica, ore 10.30); l’agronomo Massimo Sallemi, esperto
in piante esotiche (sabato, ore 11) e a seguire Gaetano Ferlito,
esperto in impianti di irrigazione, che interverrà sul tema “Uso
sostenibile dell’acqua”.
Conversazioni sotto il gelso
Per il ciclo “Conversazioni sotto il Gelso”, all’ombra di un maestoso
albero dalla verdissima chioma sarà presentato il volume Antichi
frutti dell’Etna, a cura di Carmela Bonfanti, Alberto Continella,
Alessandra Gentile, Stefano La Malfa, Editore Lettera 22 (sabato, ore
16) e dedicato a quei frutti scomparsi dalla nostra tavola o
rarissimi ma anche a quelle varietà colturali di mele, pere e ciliegie
siciliane soppiantate da frutti selezionati per ragioni di praticità
ed economia dai coltivatori per le piantagioni a carattere
industriale.
Piccoli a Ciuri Ciuri…
Spazio anche per i bambini con i laboratori di cartapesta (sabato, ore
15) con Laura Cappadonna e a seguire la Caccia al Tesoro fra foglie e
fiori, a cura degli animatori Riccardo e Margherita che la domenica,
alle 11.30, fra gli odori inconfondibili della campagna siciliana che
circonda il Vivaio Malvarosa, daranno vita a una divertente e colorata
fiaba animata per grandi e piccini. Collaborano all’edizione di
Carruba di Ciuri Ciuri gli Scout del gruppo Acireale 4, che
assisteranno i visitatori nel corso delle due giornate e gestiranno la
cucina da campo con ricette dolci e salate preparate da loro.
Ciuri Ciuri a… Carruba 2012 è organizzata dall’omonima
associazione, costituita fra i vivai Malvarosa e Valverde, in
collaborazione con l’Etna Garden Club e con il patrocinio della
Facoltà di Agraria dell’Università di Catania, degli Orti Botanici
delle Università di Catania e Messina e dell’Ordine degli Agronomi di
Catania. Sponsor: CTC Srl (impianti di irrigazione); Agriturismo
“Borgo San Vincenzo” di Zafferana Etnea.
La villa dell’Ottocento in stile siciliano del Vivaio Malvarosa a
Carruba di Giarre (Ct)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.