In spiaggia attenti al cibo

spiaggiaLe chiamano salmonellosi minori e sono le patologie, migliaia ogni estate, che colpiscono i tanti turisti che, nonostante le raccomandazioni, decidono di mangiare cibo venduto in spiaggia, spesso da venditori improvvisati. Conservati male, a temperature altissime: il cibo ”da spiaggia” puo’ facilmente diventare un rischio per la nostra salute. Tranne rari casi, di tifo e paratifo, i disturbi non sono gravi, ma comunque rovinano la vacanza. Per tutelarsi, meglio tenere a mente poche ma indispensabili regole di comportamento come quella di evitare assolutamente tutti i prodotti a base di uova e creme (maionese, formaggi e gelati) e lavare con cura il cocco comprato dai venditori ambulanti

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.