In Toscana presto la nuova legge “anti ogm”

“Presto la Toscana avra’ la nuova legge “anti Ogm” e si porra’ alla testa di un nuovo movimento per portare l’Unione Europea al bando degli organismi geneticamente modificati. Intendiamo “snidare” il Governo dalla posizione attendista che ha assunto su questa materia e lavorare con quanti vorranno seguire questa linea perche’ Bruxelles imbocchi con decisione questa strada.” Lo ha detto l’assessore all’agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori, durante la conferenza stampa tenuta oggi insieme a Slow Food per la presentazione dell’edizione 2011 del “Diario Slow Food.” L’assessore ha precisato che il 9 marzo prossimo la bozza della nuova legge sara’ portata al tavolo di concertazione. Poi, una volta approvata, ha detto: “Non ce la terremo per noi ma la notificheremo a Bruxelles.” “La Toscana – ha argomentato Salvadori – non puo’ in alcun modo essere una terra dove si produce o dove si fa ricerca in materia di Ogm.
Non ce lo possiamo permettere. Se si spargesse la voce che in Toscana ci potesse essere anche il minimo rischio di contaminazione da Ogm – ha soggiunto – ci sarebbe un’incalcolabile perdita di competitivita’ da parte del nostro settore agroalimentare, tutto vocato alla qualita’. E poiche’ il Governo sembra andare in direzione opposta, – ha concluso Salvadori – noi ci metteremo alla testa di un nuovo movimento anti Ogm.” Per quanto riguarda la legge sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari Salvadori ha invitato le aziende del comparto agroalimentare, in attesa che venga completato l’iter per la sua piena operativita’, ad aderire in maniera volontaria. “Credo – ha concluso – che le etichette debbano essere il piu’ chiare possibile circa la tracciabilita’ dei prodotti. Questo e’ garanzia per i consumatori.” (AGI)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.